11:25 19 Settembre 2018
Ministro delle Infrastrutture dell'Ucraina Volodymyr Omelyan

Sì ai viaggi all'estero per ministro ucraino sospettato di corruzione

© AP Photo / Efrem Lukatsky
Mondo
URL abbreviato
813

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti dell'Ucraina Volodymyr Omelyan ha ottenuto l'autorizzazione per recarsi all'estero nelle trasferte di lavoro, ha comunicato il suo avvocato Alexander Lisak oggi.

In precedenza gli investigatori del dipartimento anti-corruzione dell'Ucraina (NABU) avevano sospettato il ministro di arricchimento illecito e false comunicazioni sui redditi e le sue proprietà. L'accusa aveva chiesto come misura preventiva contro il ministro il pagamento di una cauzione da 5 milioni di grivnie (circa 175mila dollari). Il tribunale di Kiev ha lasciato in libertà Omelyan sulla parola, obbligandolo ad essere reperibile per gli investigatori del NABU, notificare gli spostamenti e il luogo di residenza e consegnare il passaporto ed i documenti che gli davano il diritto di viaggiare all'estero.

"Abbiamo consegnato i passaporti. Sabato ha ricevuto il permesso per recarsi all'estero. Ha notificato il suo impegno istituzionale", — i media ucraini riportano le parole di Lisak.

L'avvocato ha inoltre osservato che l'interrogatorio di Omelyan da parte degli investigatori dell'ufficio anti-corruzione è previsto mercoledì.

Secondo l'indagine, i redditi del politico dal 2000 al 2018, periodo della sua carriera civile, non corrispondevano alle spese, risultate maggiori. Inoltre il ministro, secondo gli inquirenti, ha inserito informazioni non veritiere riguardanti la proprietà di due auto e la casa in cui vive con la sua famiglia.

L'inchiesta contro Omelyan è partita nel 2017. Il ministro ha dichiarato di essere pronto a collaborare con gli organi di giustizia e ritiene di non aver commesso alcun illecito.

Correlati:

“Rivoluzione di Maidan farlocca e Crimea russa”: rabbia di Kiev contro Salvini
Interrompere i trasporti con Russia è un prezzo troppo alto per Kiev
"L'iniziativa per chiudere i canali di comunicazione con la Russia ucciderà l'Ucraina"
Bruxelles chiarisce le condizioni per gli aiuti economici all'Ucraina
L'Ucraina e l'Unione Europea hanno firmato un programma di aiuti da €1 miliardo
Tags:
politica interna, Giustizia, corruzione, Vladimir Omelyan, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik