12:29 19 Settembre 2018
Vodka

Sondaggio rivela cosa pensano i russi del proibizionismo

© Sputnik . Valery Melnikov
Mondo
URL abbreviato
171

Più della metà dei russi (58%) è favorevole a vietare la vendita di bevande alcoliche a persone di età inferiore ai 21 anni. Allo stesso tempo il 12% è favorevole al divieto totale della vendita di alcol. Emerge dai risultati di un sondaggio condotto dal Centro russo per lo studio dell'opinione pubblica (VTsIOM).

Inoltre il 54% dei russi è favorevole alla promozione di uno stile di vita sano, il 49% è per il divieto alla pubblicità degli alcolici. Il 33% degli intervistati chiede inoltre di criminalizzare il consumo di prodotti alcolici nei luoghi pubblici.

Nel sondaggio sono state intervistate 1.600 persone maggiorenni. Con una probabilità del 95% il margine d'errore dei dati rilevati non supera il 2,5%.

Il senatore Anton Belyakov aveva precedentemente presentato alla Duma una proposta di legge per vietare la vendita di alcol ai concittadini di età inferiore ai 21 anni, tuttavia i deputati hanno respinto l'iniziativa.

Correlati:

Ecco i paesi dove si beve più alcol al mondo
Russia, sondaggio: un terzo dei russi non ha mai bevuto alcol in vita propria
Le britanniche tra le donne che alzano il gomito di più nel mondo
Tags:
Sondaggio, Società, alcol, VTsIOM, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik