04:05 19 Novembre 2018
The Soyuz MS-02 spacecraft carrying the crew of Shane Kimbrough of the U.S., Sergey Ryzhikov and Andrey Borisenko of Russia blasts off to the International Space Station (ISS) from the launchpad at the Baikonur cosmodrome, Kazakhstan, October 19, 2016.

Russia e USA considerano voli con equipaggi misti per la ISS su navi Soyuz e NASA

© REUTERS / Shamil Zhumatov
Mondo
URL abbreviato
258

La Russia e gli Stati Uniti stanno discutendo la possibilità di continuare a portare gli equipaggi di astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale, dopo che la nuova navicella spaziale americana verrà inaugurata, ha detto ai giornalisti Pavel Vlasov, capo del Cosmonauts Training Center intitolato a Gagarin.

Al momento, la Russia è l'unico paese che porta gli astronauti sulla ISS.

"Adesso stiamo discutendo la possibilità volare con equipaggi misti. Sarebbe a dire che gli astronauti della NASA continuaranno a volare sulle nostre Soyuz e i nostri sulle navi della NASA", ha detto.

Secondo Vlasov, ciò aumenterà l'affidabilità delle missioni ISS in caso di ritardi nei lanci.

Dopo la chiusura del progetto Space Shuttle nel 2011, gli Stati Uniti hanno perso l'accesso indipendente allo spazio. I voli degli astronauti americani verso la Stazione Spaziale Internazionale vengono effettuati solo sulle navi russe Soyuz. Si prevede che Boeing e SpaceX effettueranno la prima missione con equipaggio per la fine del 2018 o a metà 2019, le date esatte non sono state ancora determinate.

 

Correlati:

Equipaggio ISS organizza festa con “dolci spaziali”
ISS: cosmonauti russi danno formaggio in cambio di granchi agli americani
Gli astronauti russi installano sulla ISS un'antenna per monitoraggio uccelli (VIDEO)
Sulla ISS creato il posto più freddo dell'Universo
Tags:
Spazio, Soyuz, spazio, Stazione spaziale internazionale, ISS, Nuova nave spaziale, Esplorazione dello spazio, NASA, Spazio
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik