01:09 26 Settembre 2018
Alexander Petrov and Ruslan Boshirov, accusati da Londra di aver avvelenato Sergey Skripal e sua figlia.

Caso Skripal: Petrov e Boshirov, “autorità britanniche ci hanno rovinato la vita”

© REUTERS / Metroplitan Police handout
Mondo
URL abbreviato
2131

Alexander Petrov e Ruslan Boshirov hanno detto in un'intervista con la caporedattrice di Sputnik ed RT Margarita Simonyan che le autorità britanniche "hanno rovinato le loro vite".

"E come dovrei apparire? <…> Quando la tua vita, da un giorno all'altro, viene stravolta e rovinata?" ha risposto Boshirov dopo che gli è stato detto che pareva teso.

La giornalista Margarita Simonyan ha parlato con gli uomini sospettati da a Londra di essere coinvolti nell'incidente di Salisbury. Petrov e Boshirov stessi hanno chiamato la giornalista al cellulare.

Hanno confermato che quelli dichiarati dai media sono i loro veri nomi e hanno riconosciuto che nelle foto pubblicate in Gran Bretagna vengono ritratti effettivamente loro.

Petrov e Boshirov hanno detto di essere andati in Gran Bretagna "per turismo, non era un viaggio di lavoro".

"Il 4 siamo tornati, perché a Londra si stava sciogliendo tutto, il tempo era caldo. Volevamo visitare Old Sarum e la Cattedrale ma poi abbiamo deciso di andare il 4 marzo", ha detto Petrov.

Secondo gli uomini, non hanno portato con sé nessuna sostanza chimica e non sapevano nemmeno dove si trovava la casa di Skripal a Salisbury.

"Forse ci siamo passati vicino, forse no, non lo so", ha aggiunto Boshirov.

Simonyan ha detto che Petrov e Boshirov si sono rifiutati di parlare in studio o in un luogo affollato.

"Hanno detto che sarebbero venuti solo nel mio ufficio, e hanno insistito sul fatto affinché fossero ripresi e fotografati. Di conseguenza, il tutto è stato fatto nel mio ufficio con due telecamere", ha scritto sul suo canale Telegram.

Secondo il redattore capo, gli uomini "si sono rifiutati di rispondere a qualsiasi domanda, che potrebbe ottenere informazioni sui loro fatti privati, biografia, affari, amici, o qualsiasi cosa che permetterà ai giornalisti di scavare ulteriormente".

"Hanno rifiutato di mostrare i passaporti. Invece, hanno mostrato la stessa giacca. Sembrano uomini abbastanza atletici con un taglio di capelli piuttosto alla moda e barbe. Uno, Petrov sembra essere un culturista. Ciò è evidente nell'intervista. Uno fuma e l'altro no", ha aggiunto.

Tags:
Indagine, Caso Skripal, Sergei Skripal, Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik