06:02 23 Settembre 2018
FSB arresta terroristi che pianificavano attacchi a Mosca

FSB arresta membro dell’ISIS che lavorava per i servizi segreti ucraini

FSB
Mondo
URL abbreviato
5418

Nella regione di Smolensk, i funzionari dell'FSB hanno arrestato un membro dello Stato islamico che, su istruzione del servizio di sicurezza ucraino e del Settore Destro, aveva pianificato di assassinare uno dei leader delle milizie della Repubblica Popolare di Donetsk, ha detto il ministero.

Il rappresentante del gruppo è risultato essere originario del Dagestan, Majid Magomedov. Durante l'interrogatorio, ha ammesso che i servizi speciali ucraini forniscono ai militanti dello Stato Islamico informazioni e armi per l'organizzazione di attentati terroristici in Russia.

Così, all'inizio dell'anno Magomedov si è recato in Ucraina a "risolvere i problemi con gli emissari dello Stato Islamico" per rifornire la criminalità del Caucaso del Nord.

"Lo hanno presentato ai rappresentanti del servizio di sicurezza dell'Ucraina e a quelli di Settore Destro. Magomedov è stato istruito dai servizi segreti ucraini di eliminare il comandante di una delle unità delle forze armate della Repubblica di Donetsk, che vive nella regione di Smolensk", ha riferito il FSB.

Si osserva che per l'omicidio di un rappresentante della milizia nella SBU, hanno promesso ai militanti diecimila dollari.

"Ho affittato un appartamento, mi sono state date le coordinate e le foto di quest'uomo, ho cominciato ad andare a studiare la strada. Il 29 agosto ho affittato un appartamento, e dopo cinque giorni il membro dei servizi segreti Rustam mi ha mandato la posizione e delle foto. Quando sono arrivato sul posto ho trovato dell'esplosivo al plastico che, in futuro, avrei dovuto migliorare con dell'esplosivo, mi hanno dato anche trecento dollari per viaggiare in città e per le mie necessità", ha detto il terrorista.

Il terrorista è stato arrestato durante la preparazione del crimine. Gli sono stati sequestrati un ordigno esplosivo improvvisato con mezzo chilo di tritolo, una pistola con silenziatore e munizioni.

Si sottolinea che i membri dello Stato Islamico vengono usati dai servizi di sicurezza ucraini per "l'eliminazione dei leader delle Repubbliche Autoproclamate di Lughansk e Donetsk". Il nome del comandante della milizia, il cui omicidio è stato pianificato da un sabotatore, non è specificato nel comunicato stampa.

Allo stesso tempo, il Servizio di Sicurezza Ucraino (SBU) nega i dati dei servizi speciali russi, definendoli "il prossimo falso dell'FSB".

Correlati:

Russia, l'FSB smantella traffico di armi dall'UE
FSB sventa attentati a Mosca
Direttore dell'FSB: la Turchia ha aiutato la Russia a sventare attacco terroristico
Tags:
Attentato, Attentato terroristico, Attentato, Attentati, Attentato, FSB, SBU, ISIS, Repubblica popolare di Donetsk, Donetsk, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik