21:53 12 Novembre 2018
Impronte sul fondo dell'Oceano Pacifico

Trovate impronte misteriose sul fondo dell’Oceano Pacifico

© Foto: National Oceanography Centre
Mondo
URL abbreviato
4118

Nel Pacifico, tra il Messico e le Hawaii a una profondità di quattro chilometri, sono state trovate strane tracce che, secondo alcuni ricercatori, possono essere state lasciate da extraterrestri, riporta Express.co.uk.

Impronte della lunghezza di circa due metri e una profondità di circa 30 centimetri di lunghezza sono stati trovati con l'aiuto di robot di alta profondità da ricercatori britannici del National Oceanography Centre di Southampton.

Gli scienziati hanno escluso la possibilità che queste siano risultate da operazioni di estrazione o operazioni scientifiche, e hanno dichiarato che le impronte sono troppo grandi per essere state fatte da pesci o animali delle grandi profondità.

"L'analisi ha mostrato che le tracce non sono distribuite casualmente", ha detto il dott. Lee Marsh, capo del gruppo di ricerca. Lo specialista è incline a credere che enormi balene abbiano lasciato tali tracce, che in rari casi possono immergersi in profondità così profonde.

Altri esperti dicono che queste sono tracce di civiltà extraterrestri.

Correlati:

La NASA cercherà la vita extraterrestre nell'Oceano Pacifico
Stazione spaziale cinese Tiangong-1 è precipitata nell’oceano Pacifico
Trovata enorme piramide sul fondo dell’oceano Pacifico
Tags:
Scienza e Tecnica, scienza, Mistero, Ricerca scientifica, scienza, Oceano Pacifico
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik