04:09 10 Dicembre 2018
Combattenti curdi

Scontri tra esercito siriano e curdi nel nord-est della Siria

© Sputnik . Andrey Stenin
Mondo
URL abbreviato
5512

Sabato a Kamyshli, nel nord-est della Siria ci sono stati scontri tra le forze curde e le forze governative siriane, , entrambe le parti hanno subito perdite, ha riferito una fonte delle agenzie di sicurezza siriane a Sputnik.

"11 sono stati uccisi e altri sei militari che si occupavano della protezione dell'aeroporto internazionale di Kamyshli sono stati feriti durante uno scontro a fuoco con dei distaccamenti curdi" del gruppo Asaish "appartenenti al Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK)", ha detto la fonte.

Ha notato che gli scontri hanno avuto luogo nel centro della città e che sette curdi sono stati uccisi. Secondo lui, Asaish ha teso un'imboscata alle pattuglie dell'esercito siriano durante il cambio di guardia al checkpoint. Il comando delle forze curde ha confermato i dati sul numero di morti da entrambe le parti, ma ha dichiarato che il fuoco è stato aperto prima dall'esercito siriano.

Le regioni nel nord-est della Siria sono sotto il controllo dell'alleanza delle "Forze Democratiche Siriane" (SDF), create sulla base dei distaccamenti curdi, sostenute dagli Stati Uniti. Damasco ha precedentemente dichiarato che considera le loro azioni illegali. A luglio, una delegazione di rappresentanti politici della SDF ha visitato Damasco per dei negoziati con le autorità.

Correlati:

I curdi hanno discusso con Damasco la risoluzione della situazione in Siria
Siria, la cooperazione petrolifera tra curdi e Damasco sta funzionando
“Esercitazioni militari della coalizione USA in Siria confermano l'occupazione”
Tags:
guerra, Guerra, guerra civile, Guerra, Esercito della Siria, PKK, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik