05:52 15 Dicembre 2018
Checkpoint al confine siriano-libanese

Quasi 80 rifugiati sono tornati in Siria dal Libano in 24 ore

© Sputnik . Mohammad Alaeddin
Mondo
URL abbreviato
0 40

Circa 80 persone sono tornate in Siria dal Libano nel corso della giornata secondo le informazioni del Centro di accoglienza, distribuzione e alloggio dei rifugiati, pubblicate sabato sul sito web del Ministero della Difesa russo.

"Negli ultimi giorni dal Libano attraverso i checkpoint siriani di Dzheydet-Yabus e El Dabus sono passati 77 rifugiati (23 donne e 34 bambini)" si legge nel documento. È stato inoltre riferito che 336 persone sono tornate nei luoghi di residenza permanente all'interno del paese nel corso di 24 ore.

Inoltre, il Fondo Akhmat Kadyrov (presidente della Cecenia) ha tenuto un evento di beneficenza nel corso del quale nel centro abitato di Kudsaya sono stati consegnati 1000 pezzi di abbigliamento per bambini e 500 zaini con materiale scolastico.

Le suddivisioni ingegneristiche della Siria continuano a sminare l'area, afferma il rapporto. Nel corso della giornata, hanno liberato tre ettari di terra nei villaggi di Deir Fur, Tell-Bissa e Tell-Daw a Homs.

"59 ordigni esplosivi sono stati rilevati e distrutti, mentre non non sono stati rilevati ordigni artigianali (IED)", aggiunge il documento.

Correlati:

“Esercitazioni militari della coalizione USA in Siria confermano l'occupazione”
“Per l'Occidente in Siria è stata una vergogna”: accuse dal Bundestag
Ministro esteri siriano nomina paesi che ricostruiranno la Siria
Rouhani parla degli effetti negativi della presenza USA in Siria
Tags:
guerra, rifugiati, checkpoint, rifugiati, Crisi in Siria, Conflitto in Siria, Governo siriano, Siria, Guerra, Esercito della Siria, Libano, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik