12:43 10 Dicembre 2018
Fake news, notizie false

Sondaggio: come le persone nel mondo si relazionano alle fake news

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
0 31

La gente in tutto il mondo tende a credere che, molto meno degli altri, è soggetta all'influenza di false notizie, "di bolle di interessi" e post-verità, ha rivelato il sondaggio Ipsos.

Secondo il 65% degli intervistati, l'uomo medio vive in una "bolla di filtri" su Internet, e comunica solo con persone che condivide. Solo il 34% delle persone ritiene di trovarsi in questa "bolla", limitando punti di vista indesiderati. In Russia, il primo parere è del 60% delle persone, la seconda del 32%. Più della metà (63%) degli intervistati sono sicuri di essere in grado di riconoscere una falsa notizia, e il 41% ha il dubbio che i concittadini non abbiano questa capacità.

Per quanto riguarda i russi, il 58% si aspetta di identificare i falsi, mentre il 49% è scettico. Inoltre, la maggior parte dei partecipanti al sondaggio pensa che nel loro paese la gente non sia interessata ai fatti della politica e della società: credono solo in ciò che vogliono. Più spesso sotto "fake news" vengono catalogate informazioni che contengono fatti non corretti, ne è sicuro il 56% degli intervistati. In Russia questa posizione è occupata solo dal 33%, il 44% ritiene che le informazioni, distribuite da organi di agenzie o politici, hanno l'obiettivo di ottenere vantaggi. Secondo il 36% degli intervistati, (il 46% dalla Russia), fake news sono notizie che discreditano altre fonti di informazione.

La ricerca ha coinvolto più di 19 mila persone, provenienti da 27 paesi.

Correlati:

Siria: dalle fake news alle bombe
Macron chiede di combattere le fake news per difendere la democrazia
Il Papa: la seduzione del serpente ad Eva è la prima fake news
Tags:
Sondaggio, Sondaggi, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik