14:56 17 Dicembre 2018
Crimea

Delegazione USA: stupiti dalla Crimea

© Sputnik . Alexey Malgavko
Mondo
URL abbreviato
3301

Gli americani hanno condiviso le loro impressioni sul viaggio in Crimea. Sulla penisola c'è stata la visita ufficiale di tre giorni di una delegazione di quattro rappresentanti dell'organizzazione "Centro iniziative civili".

"Il nostro soggiorno è stato meraviglioso. La prima cosa che ha attirato la nostra attenzione e ha lasciato un ricordo indelebile, Sinferopoli è bella, la gente è molto cordiale. L'esperienza è stata molto positiva, molto positiva", ha detto ai giornalisti il membro del club democratico di Santa Clara Catherine Metz.

In precedenza le sue impressioni nella penisola sono state condivise dal deputato della Verkhovna Rada dal "blocco di Opposizione" Eugene Balitsky.

"Ci sono persone che girano il dito alla tempia e dicono: "Che tipo di ritorno ci sarà?". E i sostenitori di Bandera parlano dell'incendio di Odessa e del colpo di stato. La maggior parte delle persone possono mettere la mano sul cuore. Credetemi, questo non è il primo caso, che io voglia o non voglia, così molte persone la pensano", ha detto il parlamentare.

Visite di delegazioni straniere in Crimea

Gli stranieri fanno regolarmente le visite nella penisola. Così, il 17 agosto la Crimea è stata visitata da un gruppo di personaggi pubblici dalla Norvegia. Una settimana prima sono arrivati rappresentanti del Giappone, e il capo della delegazione Mazuhiko Kimura ha detto che intende trasmettere agli abitanti del suo paese "tutta la verità sugli eventi in Crimea".

Il primo agosto in Crimea è arrivato un gruppo di politici e uomini d'affari sono venuti dalla Slovacchia. Alla fine di luglio, alla parata navale, a Sebastopoli, sono arrivati deputati cechi. Ad aprile per partecipare al forum economico internazionale di Yalta la penisola è stata visitata da una delegazione siriana guidata dal ministro dell'economia e del commercio estero Samer al-Khalil.

Prima di questo, nel mese di marzo in Crimea ci sono stati i delegati dalla Germania. Hanno portato un regalo: un'antica Bibbia, che hanno consegnato al museo etnografico di Sebastopoli. Nel mese di febbraio in visita ufficiale ci sono stati i rappresentanti del partito "Alternativa per la Germania", tre parlamenti regionali del paese in arrivo da Berlino, Brandeburgo e del Nord Reno, Westfalia. A seguito della sua visita, i parlamentari hanno riconosciuto la Crimea come russa.

La Crimea è diventata una regione della Russia a seguito di un referendum, che si è tenuto dopo il colpo di stato Ucraina nel 2014. Circa il 97 per cento degli abitanti della Repubblica di Crimea e il 96 per cento degli abitanti di Sebastopoli ha optato per il ritorno della penisola alla Russia. L'Ucraina la definisce ancora sua, ma temporaneamente territorio occupato. Secondo Vladimir Putin, la questione della Crimea "è chiusa definitivamente".

Correlati:

Il primo record del ponte di Crimea
Giornale polacco pubblica mappa con la Crimea russa
Crimea: i tentativi di recuperare la Crimea con la forza sono destinati al fallimento
Tags:
delegazione, Delegazione, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik