07:44 11 Dicembre 2018
Sigarette

Anche agli oceani del mondo le sigarette fanno male

© Foto : Pixabay
Mondo
URL abbreviato
0 21

Gli esperti di ecologia hanno scoperto che i filtri delle sigarette sono i rifiuti più dannosi per gli oceani del mondo, dal momento che accumulano tossine che non si decompongono, segnala il portale Science Alert.

Tracce di sostanze chimiche contenute nei filtri delle sigarette si trovano nel 70% degli uccelli marini ed oltre nel 30% delle tartarughe marine.

Si osserva che i filtri delle sigarette, fatti con una piccola quantità di plastica ed acetato di cellulosa, costituiscono la maggior parte della spazzatura nei mari e negli oceani.

Il 21 agosto scorso è stato reso noto che le lenti a contatto hanno un impatto negativo sulla oceani: le persone gettano nello scarico le lenti a contatto utilizzate, dopodichè le microparticelle di plastica vengono assimilate dalla fauna marina e finiscono per essere assorbite dall'uomo tramite la catena alimentare.

Tags:
Inquinamento, Ambiente, Scienza e Tecnica, fumo, Oceano Indiano, Oceano Atlantico, Oceano Pacifico
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik