08:00 19 Settembre 2018
Staffan De Mistura

De Mistura chiede più tempo per i negoziati su Idlib

© AFP 2018 / Fabrice Coffrini
Mondo
URL abbreviato
3010

L’inviato speciale dell'ONU in Siria, Staffan de Mistura, ha chiesto di concedere più tempo per i negoziati di Russia e Turchia per risolvere la situazione a Idlib ed evitare l’escalation delle ostilità.

"Chiediamo più tempo per i negoziati, in particolare quelli tra la Russia e la Turchia, che conducono il dialogo e che rappresentano, a mio avviso, la soluzione indiscussa al problema di Idlib", ha detto de Mistura in una conferenza stampa a Ginevra.

Egli ha sottolineato che per salvare la vita a 2,9 milioni di persone in questa regione, le parti dovrebbero astenersi dal combattere il più possibile a Idlib. Se dovesse avvenire il contrario, l'ONU deve avere accesso a tutti coloro che necessitano di assistenza umanitaria.

Secondo de Mistura, la Russia, l'Iran e la Turchia, come garanti della zona di de-escalation di Idlib, hanno una responsabilità speciale nella ricerca di una soluzione pacifica al problema locale.

"Seguiremo quindi con molta attenzione e con grande speranza il vertice estremamente importante che si terrà a Teheran venerdì", ha aggiunto l'inviato speciale delle Nazioni Unite.

La provincia di Idlib rappresenta l'ultima roccaforte dei ribelli. Negli ultimi giorni la situazione intorno alla Siria è diventata più tesa. Il portavoce del ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov, ha detto che il gruppo terroristico Hayat Tahrir al-Sham sta preparando una provocazione con armi chimiche per accusare Damasco e scatenare l'attacco dei paesi occidentali contro la Siria.    

Correlati:

Il ministro degli Esteri della Siria non è d'accordo con l'ONU
Siria, ministro Esteri racconta processo di ricostruzione e relazioni con gli USA
Siria, terroristi ammettono di essere stati addestrati in base militare USA
Tags:
Escalation, Negoziati, ONU, Staffan de Mistura, Turchia, Russia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik