22:24 14 Dicembre 2018
La bandiera ucraina

Kiev può consentire ai paesi NATO di aprire basi in Ucraina

© Sputnik . Stringer
Mondo
URL abbreviato
7532

L'Ucraina può consentire ai paesi membri della NATO di aprire basi militari sul suo territorio, fornendo le opportune modifiche alla Costituzione. Lo ha dichiarato il segretario della commissione parlamentare per la sicurezza nazionale e la difesa Ivan Vinnik.

Il rappresentante del capo dello stato presso il parlamento ucraino Irina Lutsenko in precedenza ha fatto sapere che Petro Poroshenko proporrà alle camere di escludere dalla Costituzione la condizione sulla flotta russa del Mar Nero in Crimea. Il testo di questo documento non è ancora stato pubblicato.

"L'unica condizione che abbiamo bisogno di correggere… è quella relativa alla possibilità di ospitare in Ucraina delle basi di paesi stranieri, ovvero dei paesi della NATO. Quindi forse è possibile correggere tale condizione per fare in modo che il consenso ad aprire una base sia accordato esclusivamente ai paesi della NATO", ha detto Vinnik al canale televisivo Ukraina 112.

Allo stesso tempo egli ha consigliato di aspettare la pubblicazione del disegno di legge per vedere tutti i dettagli.    

Correlati:

National Interest: la Crimea non tornerà mai più ad essere ucraina
USA pronti ad inviare più armi all’Ucraina
Autorità Crimea: l’Ucraina minaccia la sicurezza della Russia
Tags:
disegno di legge, Costituzione, Base militare, accordo, NATO, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik