21:12 19 Settembre 2018
Jalta, Crimea

National Interest: la Crimea non tornerà mai più ad essere ucraina

© Sputnik . Sergey Malgavko
Mondo
URL abbreviato
8293

Kiev non ha alcuna possibilità di riconquistare la Crimea. Lo scrive sul National Interest l’editorialista Doug Bandow.

"La Crimea è stata presa alla Turchia più di due secoli fa ed è rimasta russa all'interno dell'Unione Sovietica fino al 1954", afferma Bandow.

Egli sottolinea che la maggior parte della popolazione della Crimea è composta da russi che volevano la riunificazione con la Russia. Restituire la penisola all'Ucraina senza il consenso dei suoi residenti sarebbe sbagliato, pensa il giornalista.

Bandow, commentando il Washington Post che di recente ha scritto che "la Crimea appartiene all'Ucraina", ha sottolineato che appartiene "agli abitanti della Crimea".

Secondo l'autore, oggi coloro che abitano la Crimea sono russi e dovrebbero avere il diritto di veto sulla restituzione all'Ucraina.Il giornalista è convinto che la Crimea non tornerà mai più all'Ucraina. "Oggi Kiev non ha possibilità di riprendere il controllo della Crimea". Secondo lui, questo territorio "non sarà restituito né da Putin né dai suoi successori".

"Anche i critici di Putin ammettono che la Crimea è diventata per sempre una parte della Russia", conclude Bandow.

La Crimea è entrata a far parte della Federazione Russa dopo il referendum del 2014, nel quale il 96,77% degli elettori hanno votato a favore dell'unificazione con la Russia.    

Correlati:

Autorità Crimea: l’Ucraina minaccia la sicurezza della Russia
Giornale polacco pubblica mappa con la Crimea russa
Delegazione estone visita la Crimea
Tags:
Opinione, Media, Ucraina, Russia, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik