11:28 12 Dicembre 2018
MC-116M

Silenzioso e mortale: in USA parlano del nuovo fucile da cecchino russo

© Sputnik . MURAD ORUJOV
Mondo
URL abbreviato
3320

Gli armaioli russi sono riusciti a creare uno dei fucili da cecchino più letali al mondo: stiamo parlando dell'ultima modifica dell'MC-116M, adattato per una cartuccia silenziosa calibro 12,7 mm, scrive la rivista americana Popular Mechanics.

L'unicità dell'arma è che la sua capacità di perforazione è combinata con l'assenza di rumore, scrive il giornale. Nella versione base, si tratta di un fucile destinato a unità speciali da usare nella guerra urbana. È stato sviluppato nel 1997 per una cartuccia di 7,62 millimetri con una portata effettiva fino a 800 metri. La nuova versione, presentata al forum "Army 2018", ha caratteristiche qualitative fondamentalmente diverse, afferma la rivista.

Secondo gli esperti, i progettisti russi hanno dovuto risolvere un compito molto difficile, dal momento che è molto difficile sparare silenziosamente con il calibro 12,7 mm, secondo Popular Mechanics.

I fabbri, secondo la pubblicazione, sono riusciti a risolvere il problema sviluppando speciali cartucce silenziate. In questo caso, il fucile è in grado di penetrare un'armatura di alta classe a una distanza massima di 300 metri grazie al peso elevato del calibro 12,7 millimetri che compensa la bassa velocità e la bassa energia dello sparo.

Gli esperti statunitensi ritengono che il fucile presentato possa diventare l'inizio per un'intera generazione di sistemi d'arma che usano i principi del tiro silenzioso. Hanno notato che questa novità ha confermato che la Russia continua a essere il leader mondiale nello sviluppo di armi da fuoco silenziose.

Correlati:

Consorzio Kalashnikov sviluppa nuovo fucile d’assalto
L’India produrrà il modernissimo fucile d'assalto Kalashnikov AK-103
L'impresa Rostech ha sviluppato un "fucile" e uno "scudo" contro i droni
Tags:
Armi, fucile, Armi, Armi, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik