06:25 15 Dicembre 2018
Il rappresentante speciale Usa per l'Ucraina Kurt Volker

Washington promette di rafforzare l'esercito e la flotta dell’Ucraina

© Foto: Ukrainian Defence Ministry
Mondo
URL abbreviato
10121

Le autorità statunitensi sono "assolutamente" pronte ad espandere le forniture militari a Kiev per rafforzare le forze armate e navali ucraine. Ne ha parlato, in un'intervista a The Guardian, il rappresentante speciale degli Stati Uniti per l'Ucraina Kurt Volker.

"Ogni giorno perdono soldati difendendo il proprio paese. Pertanto, in questo contesto, è naturale per l'Ucraina rafforzare il proprio esercito, impegnarsi nell'autodifesa e cercare sostegno. Ed è altrettanto naturale che altri paesi l'aiutino. Essi hanno bisogno di assistenza militare, perché sono sotto il fuoco nemico", ha detto il diplomatico.

Volker ha affermato che gli Stati Uniti possono condurre con l'Ucraina lo stesso dialogo sulle sue esigenze come con qualsiasi altro paese. 

"Penso che riguarderà le capacità navali, perché, come sapete, la loro flotta è stata travolta dalla Russia. Pertanto, hanno bisogno di ricreare le forze navali e anche il loro potenziale aereo e militare è molto limitato. Penso che dobbiamo occuparci della loro difesa aerea", ha aggiunto.

Egli ha osservato che ci sono seri disaccordi tra gli Stati Uniti e Mosca in merito allo spiegamento delle forze di pace delle Nazioni Unite nel Donbass. Secondo le sue previsioni, Vladimir Putin aspetterà i risultati delle elezioni parlamentari e presidenziali in Ucraina, che si terranno l'anno prossimo, prima di cambiare la sua posizione su questo tema.

Allo stesso tempo, Volker si è detto sicuro che il tempo non è dalla parte del Cremlino. Secondo lui, a causa del conflitto, in Ucraina, specialmente tra i giovani, i sentimenti filo-occidentali stanno diventando più forti.

La pubblicazione ricorda che a maggio il Congresso ha approvato lo stanziamento di 250 milioni di dollari per il sostegno militare dell'Ucraina. A dicembre 2017 il presidente Donald Trump ha approvato l'invio a Kiev dei sistemi missilistici anticarro "Javelin".

Il Guardian nota inoltre che la Russia "continua ad armare" la milizia del Donbass. Non molto tempo fa, gli osservatori dell'OSCE hanno pubblicato il video girato da un drone che mostra convogli merci che attraversavano il confine russo-ucraino nottetempo.    

Correlati:

L'Ucraina chiede agli USA imbarcazioni per rafforzare presenza nel Mar Nero
USA accusano l'Ucraina di tradimento per affare con la Cina
Senato USA dice sì a 250 milioni $ di assistenza militare per l'Ucraina
Tags:
finanziamenti, Flotta, forze armate, sostegno, Kurt Volker, Ucraina, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik