05:00 15 Dicembre 2018
L'ambasciatore dell'Italia nella Russia Pasquale Terracciano

Russia, Terracciano: Italia pronta a partecipare a indagini su omicidio Zakharchenko

© Foto : Maksim Platonov
Mondo
URL abbreviato
6221

L'Italia è pronta a partecipare alle indagini dell’assassinio del leader della DNR Alexander Zakharchenko se l'UE deciderà di avviarle. Lo ha dichiarato l'ambasciatore italiano in Russia Pasquale Terracciano.

Come riporta RIA Novosti, l'ambasciatore d'Italia in Russia Pasquale Terracciano in una conferenza presso l'Accademia russa dell'Amministrazione Presidenziale RANEPA, ha detto:

"Quanto è accaduto a Donetsk suscita dispiacere. Se l'UE decide di indagare sull'incidente, l'Italia sicuramente vi farà parte. L'Italia ha la presidenza di turno dell'OSCE e probabilmente l'OSCE è l'organizzazione che può fare di più per aiutare a stabilire la verità".

Il leader dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk Alexander Zakharchenko è rimasto ucciso in un attentato dinamitardo verificatosi ieri in un ristorante di Donetsk. Una fonte nelle strutture di potere della DNR ha confermato a Sputnik la morte di Zakharchenko, del suo agente di scorta e il ferimento del ministro delle entrate Alexander Timofeev. Secondo il ministero delle Emergenze, altre 11 persone sono rimaste ferite nell'attentato.

Le autorità della DNR hanno definito l'accaduto un attentato terroristico e hanno puntato il dito contro l'Ucraina. Il capo ad interim della repubblica Dmitry Trapeznikov ha fatto sapere che diverse persone sono state fermate, alcune delle quali avrebbero perfino confermato che si è trattato di un'azione ordinata da Kiev. L'intelligence ucraina ha respinto tutte le accuse di coinvolgimento nell'omicidio.

Il presidente russo Vladimir Putin ha definito "vile" l'assassinio di Zakharchenko, sottolineando che coloro che hanno scelto la via del terrore non vogliono cercare una soluzione pacifica al conflitto. Il ministero degli Esteri russo ha affermato che sicuramente dietro l'attentato c'è l'Ucraina. Mosca ha aperto un'inchiesta sull'accaduto. 

 



AGGIORNAMENTO

L'Ambasciata Italiana di Mosca comunica che l'ambasciatore Terracciano smentisce le dichiarazioni sull'uccisione del leader DNR Zakharchenko pubblicate nella giornata di sabato:

L'ambasciatore d'Italia a Mosca, Pasquale Quito Terracciano, contrariamente a quanto riportato sabato dall'agenzia RIA Novosti, non ha "rilasciato alcuna dichiarazione" riguardo l'uccisione del leader dell'autoproclamata repubblica popolare di Donetsk, Aleksandr Zakharchenko. — fa sapere la sede diplomatica.

 

Correlati:

Omicidio di Zakharchenko, DNR riporta di aver fermato i sospetti
Pushilin: l’attentato contro Zakharchenko è stato organizzato da Kiev
Uccisione di Zakharchenko, la reazione della Russia
Tags:
Indagini, Attentato, Cooperazione, OSCE, Pasquale Terracciano, Aleksandr Zakharchenko, Repubblica popolare di Donetsk, Italia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik