19:17 12 Dicembre 2018
Il segretario di Stato statunitense Mike Pompeo

Siria, Pompeo: operazione a Idlib sarà escalation del conflitto

© AP Photo / J. Scott Applewhite
Mondo
URL abbreviato
15334

L’operazione contro i terroristi a Idlib, della cui necessità ha parlato il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, sarà l'escalation del conflitto. Lo ha detto il Segretario di Stato americano Mike Pompeo.

"Sergey Lavrov sta difendendo l'assalto siriano e russo a Idlib. I russi e Assad hanno convenuto di non permetterlo. Gli Stati Uniti lo vedono come un'escalation di un conflitto già pericoloso", ha scritto Pompeo su Twitter.

In precedenza, Lavrov ha dichiarato l'urgenza di dissociare la "normale opposizione armata" dai terroristi e preparare contemporaneamente un'operazione contro i terroristi a Idlib, riducendo al minimo i rischi per la popolazione civile. Egli ha sottolineato che il governo siriano ha tutto il diritto di espellere i terroristi dal proprio territorio.

Pompeo ha sottolineato che a Idlib ci sono 3 milioni di siriani fuggiti da altre regioni della Siria. Secondo lui, patiranno le ostilità.

La provincia di Idlib, nel nord della Siria, è l'unico territorio rimasto sotto il controllo dei gruppi armati illegali.

Correlati:

Pompeo ha chiesto di incontrare Lavrov
Zakharova: Washington distorce contenuto della conversazione tra Lavrov e Pompeo
Pompeo a Lavrov: violazioni della Russia degli accordi sulla Siria
Tags:
Escalation, Conflitto, Sergej Lavrov, Mike Pompeo, USA, Russia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik