13:05 19 Settembre 2018
Nave da guerra ucraina

Deputato ucraino: pronti a distruggere qualsiasi flotta nel Mar d’Azov

© AFP 2018 / VIKTOR DRACHEV
Mondo
URL abbreviato
13141

Kiev ha "tutte le forze e i mezzi" per distruggere qualsiasi flotta nel Mar d'Azov, compresa quella russa, in soli cinque minuti. Lo ha dichiarato il deputato ucraino Yury Bereza in un'intervista al portale Obozrevatel.

"Se si guarda la mappa del Mar d'Azov, con il corretto posizionamento delle batterie di missili qualsiasi flotta che arriva potrebbe essere letteralmente distrutta in 5-10 minuti", ha detto il deputato.

Egli ha sottolineato la Marina militare ucraina è in grado di distruggere le navi russe nel Mar d'Azov con le armi sovietiche.

"Misurando a che distanza potrebbero trovarsi le navi, si può anche usare le armi che c'erano nel 1991 in Unione Sovietica: è praticamente tutto ciò che abbiamo, e i sistemi missilistici e di artiglieria saranno in grado di distruggere qualsiasi flotta", ha aggiunto Bereza.

Questa non è la prima volta che un esponente dell'Ucraina avanza delle proposte per affrontare la Russia sul mare. Lo ha fatto in precedenza il presidente dell'organizzazione pubblica "Pravoe delo" Dmitry Snegirev, invitando l'esercito ucraino a rispondere in modo efficace alle azioni dei militari russi nello stretto di Kerch, e il vice ministro per la questione dei territori occupati George Tuka, sostenendo che la Marina militare ucraina è in grado di affrontare la Russia nel Mar d'Azov.

Negli ultimi anni, la flotta ucraina sta attraversando gravi problemi a causa dello stato insoddisfacente delle attrezzature militari. Le vecchie navi stanno gradualmente cadendo a pezzi e non ci sono soldi sufficienti per rimpiazzarle con imbarcazioni nuove. All'inizio dell'estate il comandante della marina ucraina, vice-ammiraglio Igor Voronchenko ha detto che il bilancio non ha fondi per la costruzione di nuove navi.    

Correlati:

Kiev vuole la scorta NATO per le sue navi nel mar d'Azov
L'FSB si occuperà della lotta al bracconaggio ucraino nel Mar d'Azov
Forze navali russe valutano presenza fissa nelle acque del Mare di Azov
Tags:
Flotta, Difesa, deputato, Mare d'Azov, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik