12:51 19 Settembre 2018
Ricercatore

Ricercatori americani scoprono sostanza in grado di salvare migliaia di persone da morte

CC0 / luvqs
Mondo
URL abbreviato
282

Ricercatori americani hanno sviluppato il preparato analgesico AT-121, molto più potente della morfina ma secondo i test clinici sugli animali non in grado di provocare la forte dipendenza ed i pericolosi effetti collaterali degli oppioidi.

Lo segnala il portale Science Alert.

I ricercatori sperano che il farmaco contribuisca a ridurre il numero di decessi causati dalla forte dipendenza fisica e psicologica e dall'alto rischio di overdose dei tradizionali preparati derivati dall'oppio.

Il nuovo composto agisce sui recettori oppioidi e sui recettori di nocicettina, molecole proteiche nei neuroni del cervello. I recettori oppioidi sono attivati durante l'assunzione degli antidolorifici tradizionali, mentre i recettori di nocicettina sono coinvolti nello sviluppo della dipendenza e della tolleranza.

I test sulle scimmie hanno dimostrato che l'AT-121 esercita un effetto analgesico simile alla morfina ma a concentrazioni 100 volte minori.

Alte dosi di AT-121 non hanno provocato insufficienza respiratoria ed altri disturbi nell'attività del sistema cardiovascolare tipici dei preparati oppiodi.

Gli scienziati sperano che i risultati saranno confermati dagli ulteriori test che saranno condotti su persone.

Tags:
Salute, Medicina, Scienza e Tecnica, Società, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik