01:33 17 Dicembre 2018
Luz Mary Lopez, direttrice del Centro internazionale di Studi ufologici

In Argentina cresce la caccia degli UFO

© AP Photo / Natacha Pisarenko
Mondo
URL abbreviato
221

Tra le 100.000 e le 200.000 persone ogni anno arrivano in cima al monte Uritorco in Argentina per cercare gli extraterrestri.

La colombiana Luz Mary Lopez, direttrice del Centro internazionale di Studi ufologici, con sede a Capilla del Monte negli ultimi 20 anni, ha raccontato a Sputnik che il monte Uritorco è diventato uno dei posti preferiti dagli amanti degli UFO.

Il 9 gennaio 1986 a Capilla del Monte (provincia di Cordoba) si è verificato un evento noto come "orma dell'uccello" ("la huella de el pajarillo"), vero e proprio punto di partenza per l'attuale boom di ufologi.

Quel giorno nella zona nord-orientale di Capilla del Monte è comparso un oggetto voltante con delle luci rosse avvistato da un ragazzino dodicenne e da due donne anziane. Il giorno successivo i loro parenti si sono recati sul posto per verificare la situazione e hanno trovato un'impronta bruciata 120m x 70m. Da allora molte città argentine hanno sfruttato questa storia per attirare i turisti.

È vero che lì si possono vedere gli UFO? Questa è la domanda che fa spinge i turisti a visitare questi luoghi. I turisti arrivano a Capilla del Monte o perché hanno sentito parlare del posto o perché sono studiosi dell'argomento.

"Cercano qualunque cosa: dagli UFO ai dischi volanti e le navi spaziali. Poi dicono di aver visto una luce e di aver vissuto qualcosa di particolare, cioè arrivano alle stesse conclusioni che cercavano", ha spiegato Lopez.

Secondo Lopez, il 90% dei turisti ottiene ciò che vuole "perché sono preparati proprio per questo o perché sono impressionati da questo luogo. Gli scettici ci sono sempre stati e sempre ci saranno, ma la maggior parte dei turisti rimane soddisfatta perché non ha bisogno di vedere gli UFO per capire che questo è un posto speciale".

Per quando riguarda la geografia, si tratta di una regione montagnosa tra i crinali dell'Uritorco che include una delle montagne più alte della regione. Sebbene questo sia un deserto, i rilievi e la vegetazione locali hanno caratteristiche uniche e anche il clima ha qualcosa di particolare rispetto alle aree confinanti.

"La cosa più importante qui sono le sensazioni. Le persone sentono che questo posto è unico e se ne vanno da qui molto impressionate", ha confermato Lopez.

Lopez continua l'operato dell'argentino Jorge Suarez, autore del libro "Luces sobres el Uritorco". Suarez era il direttore del Centro colombiano-argentino di studi ufologici.

A Capilla del Monte si tiene anche un festival dedicato agli UFO che quest'anno è giunto alla sua sesta edizione, nonché il Congresso internazionale di studi ufologici che nel 2018 festeggia i suoi 20 anni. 

Correlati:

“Visibili solo da vicino”. Come gli alieni scoprono l’esistenza degli umani
Trovata nave aliena nel Triangolo delle Bermuda
Un UFO è stato ripreso da un aereo sopra il Mar Egeo
Tags:
alieni, extraterrestre, ufo, Argentina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik