04:20 14 Dicembre 2018
Gas

L'Ucraina non può finanziare l’esercito senza il gas dalla Russia

© Sputnik . Pavel Palamarchuk
Mondo
URL abbreviato
6180

Se la Russia interrompe il transito del gas attraverso l'Ucraina, Kiev perderà oltre il 3% del PIL e non avrà la possibilità di finanziare l'esercito. Lo ha dichiarato il direttore commerciale del gruppo Naftogaz Yuri Vitrenko a STRANA.ua.

"La Russia vuole che l'Ucraina smetta di percepire i proventi derivanti dal transito. Per il PIL ucraino questo è circa quanto l'Ucraina spende per l'esercito, quindi ciò lascerà l'Ucraina nell'impossibilità di finanziare la difesa. Permettetemi di ricordarvi che la perdita economica legata alla chiusura del transito per l'Ucraina è del 3% del PIL. È perfino superiore alle perdite della Russia per tutte le sanzioni imposte contro di lei", ha detto Vitrenko.

Lo scorso luglio Russia, Ucraina e Commissione europea hanno discusso il potenziale volume di transito del gas russo attraverso il territorio ucraino dopo il 2019.

Come ricorda la pubblicazione, la necessità di negoziati trilaterali sono sorti a causa della scadenza alla fine del 2019 dei due contratti firmati nel 2009 tra Gazprom e Naftogaz: la fornitura di gas all'Ucraina e il transito del gas attraverso il suo territorio verso l'Europa. 

La questione di mantenere il transito del gas russo attraverso l'Ucraina dopo il 2019 è discussa anche nelle trattative sulla costruzione del gasdotto Nord Stream 2.    

Correlati:

In Ucraina svelato l'importo delle spese militari per il 2019
Società ucraina Naftogaz calcola quanto costerà a Kiev lo stop al transito del gas russo
Poroshenko promette che la bandiera ucraina sventolerà su Donetsk
Tags:
Difesa, esercito, finanziamenti, gas, Transito, Russia, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik