16:45 11 Dicembre 2018
Men pose with smartphones in front of a screen showing the Telegram logo in this picture illustration November 18, 2015.

Telegram decide di trasmettere al governo i dati sui terroristi

© REUTERS / Dado Ruvic/File Photo
Mondo
URL abbreviato
0 50

Telegram si impegnerà a trasmettere ai servizi di intelligence le comunicazioni dei terroristi sulla base di una decisione del tribunale, ha detto l'avvocato. La modifica della politica sulla privacy è stata il risultato di una controversia legale con l'FSB.

Ogni sei mesi Telegram pubblicherà rapporti sulla cooperazione con i servizi speciali sul terrorismo, ma finora non ci sono stati casi simili, ha detto.

Si dice anche che si tratta solo dei dati di utenti specifici, e non dell'emissione di massa di informazioni.

In precedenza, l'FSB ha ripetutamente riferito che un certo numero di attacchi terroristici commessi e preparati in Russia sono stati coordinati attraverso Telegram. È proprio su questa circostanza che il dipartimento fa pressioni.

Ad aprile, Roskomnadzor attraverso la corte ha ottenuto l'ordine di bloccare Telegram in Russia, dopo che l'applicazione di messaggisticia, contrariamente alla legge, non ha fornito a FSB le chiavi per decifrare i messaggi degli utenti. L'argomentazione di Telegram era che fosse tecnicamente impossibile, risposta che il capo di Roskomnadzor Alexander Zharov ha definito una furberia.

Roskomnadzor ha osservato che le azioni della leadership di Telegram stanno minacciando gli interessi dello stato e dei russi e possono tornare utili nelle mani dei terroristi che, come riportato, stanno attivamente utilizzando Telegram per comunicazioni segrete.

Correlati:

Siria: artisti trasformano il rifugio dei terroristi in una galleria d'arte
Servizio federale per la supervisione della comunicazione inizia il blocco di Telegram
Giudici impongono di bloccare Telegram in Russia
Chiuso canale telegram pro Daesh gestito da adolescente italiano
Tags:
Terrorismo, Media, Tecnologia, telegram, messaggio, Telegram, FSB, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik