19:17 12 Dicembre 2018
L'ospedale di Salisbury

Parenti di Skripal sospettano che sia morto

© Sputnik . Alexey Filippov
Mondo
URL abbreviato
114

I parenti dell'ex ufficiale dei servizi segreti sovietici Sergey Skripal sospettano che potrebbe essere morto, ha detto a Sputnik sua nipote Victoria Skripal.

L'ultima volta che la figlia di Sergei Skripal Julia ha contattato i suoi parenti è stato in occasione del compleanno della nonna Elena Yakovlevna alla fine di luglio. Allora disse che il padre si stava riprendendo, ma che aveva tracheostomia alla gola, a causa della quale non poteva parlare. La ragazza ha poi promesso che il tubo sarà presto rimosso e che il padre avrebbe chiamato i parenti.

Da allora non ci sono state altre chiamate dagli Skripal. Secondo Victoria, i parenti hanno iniziato a sospettare che Sergey sia morto o che le sue condizioni siano molto difficili.

"Perché pensiamo così? Perché Julia ha detto che tre giorni dopo, il padre avrebbe chiamato. Siamo in attesa della sua chiamata, in particolare mia nonna, lei è in attesa di una chiamata da suo figlio. <…> Lui è un uomo buono. Ama la sua madre e in ogni occasione conveniente la chiamerebbe", ha detto l'interlocutore dell'agenzia.

Secondo lei, è strano il fatto che la stampa non mostri foto di Skripal, come nel caso dell'avvelenamento a Londra di Alexander Litvinenko, il tenente colonnello del FSB nel 2006.

"Al padre di Litvinenko fu permesso andare a trovare il figlio. E la stampa fece foto di lui fuori dalla stanza. Non vediamo delle foto. Ho parlato con molti giornalisti, e a nessuno è stato dato l'accesso all'ospedale di Salisbury. Il personale è intimidito che per nessuna cifra hanno autorizzato a fare fotografie. <…> E non ci fanno entrare. Non capisco cosa c'è di così terribile se lo vediamo?" ha detto Victoria Skripal.

Correlati:

Deputato russo commenta posizione degli USA sul caso Skripal
Usa al Cremlino: ci saranno nuove sanzioni per il caso Skripal
Ambasciatore russo: distrutte prove su caso Skripal
Caso Skripal, esperto spiega perché l'Occidente continuerà a incolpare la Russia
Tags:
Media, avvelenamento, Caso Skripal, avvelenamento, Sergei Skripal, Regno Unito, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik