00:28 26 Settembre 2018
Le navi da guerra della NATO in esercitazioni nel mar Nero

Rappresentate NATO: l'Alleanza crede che le sue azioni non minaccino la Russia

© AFP 2018 / DANIEL MIHAILESCU
Mondo
URL abbreviato
3112

Il presidente russo Vladimir Putin ha detto mercoledì che la Russia non schiera le sue truppe ai confini dei paesi della NATO e degli Stati membri dell'Alleanza, mentre questa al contrario disloca vicino le infrastrutture per la Federazione Russa "un numero crescente di militari e mezzi vicino ai nostri confini, ed esegue sempre più esercitazioni".

"Le forze della NATO non rappresentano una minaccia per la Russia o per nessun altro paese. Le azioni della NATO sono di natura difensiva, proporzionate e pienamente in linea con i nostri obblighi internazionali", ha detto Lungescu.

Secondo lei, "la NATO non aveva né un piano né l'intenzione di schierare forze nell'est fino a quando la Russia non ha annesso illegalmente la Crimea".

"In risposta a l'annessione, così come la destabilizzazione russa dell'Ucraina orientale, per il rafforzamento militare dal Mare di Barents al Mediterraneo la NATO ha dispiegato 4000 soldati nella parte orientale del Nord Atlantico per scoraggiare ogni possibile aggressione" ha detto Lungescu, aggiungendo che queste forze "non possono essere paragonate alle divisioni schierate dalla Russia".

"La Russia ha truppe in Ucraina, Georgia e Moldavia contro la volontà dei loro governi", ha detto.

Correlati:

La Germania parteciperà da leader alla prossima esercitazione militare NATO
La Russia aiuterà le vittime serbe ad ottenere risarcimento NATO per il bombardamento
Kiev vuole la scorta NATO per le sue navi nel mar d'Azov
Tags:
NATO, Presenza militare NATO, NATO, Presenza NATO nell'area post-sovietica, Esercitazioni NATO, Dislocazione truppe NATO, Adesione alla NATO, NATO, Oana Lungescu, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik