13:08 21 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 36
Seguici su

Il missile a propulsione nucleare russo era caduto nel mare di Barents durante i test nel novembre 2017. Lo segnala la CNBC con riferimento ai dati dell'intelligence americana.

Nel rapporto dei servizi segreti statunitensi si afferma che Mosca prevede di utilizzare tre navi nell'operazione per recuperare il missile. La data dell'inizio dell'operazione non viene specificata.

Il rapporto non fa riferimento ai rischi ecologici legati al danneggiamento del propulsore nucleare.

Il canale, citando le sue fonti, osserva che tra novembre 2017 e febbraio 2018 la Russia ha condotto 4 test missilistici. È stato riferito che il volo più lungo è durato oltre 2 minuti.

Tags:
Difesa, Sicurezza, Test missile balistico, Esercito russo, CNBC, Servizi segreti USA, Mare di Barents, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook