10:23 11 Dicembre 2018
Facebook

Facebook cancella account sospettati di avere legami con Russia e Iran

© REUTERS / Dado Ruvic
Mondo
URL abbreviato
108

Facebook ha cancellato diverse pagine e gruppi nel suo social network, così come nel servizio Instagram, motivandolo con la conduzione di "azioni concordate inaffidabili" dagli account; in aggiunta "questa attività ha origini in Iran e in parte in Russia".

Si osserva che gli account "iraniani" e "russi" non avevano legami, tuttavia "sfruttavano una strategia simile, creando una rete di account per confondere gli altri utenti su chi sono e cosa stanno facendo".

Sono stati rimossi 652 account "iraniani" orientati per gli utenti di Medio Oriente, America Latina, Stati Uniti e Gran Bretagna.

Allo stesso tempo Facebook ha dichiarato di non aver trovato nuovi account e pagine riconducibili alla Russia focalizzate sul pubblico americano.

Correlati:

Facebook chiude la pagina della legione lettone delle SS
Diplomazia USA plaude eliminazione di oltre 30 account su Facebook e Instagram
NBC: la NATO combatterà la "disinformazione russa" con un gioco su Facebook
Facebook ringrazia l'amministrazione americana per le accuse sul Russiagate
Senatore democratico svela l'obiettivo "dell'ingerenza russa" nelle elezioni americane
"Negli Stati Uniti la Russia è presentata come nemico per battaglia politica interna"
Mosca lega le nuove sanzioni antirusse alla campagna elettorale americana
Tags:
Social Network, internet, Elezioni, Facebook, Iran, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik