02:33 10 Dicembre 2018
Siberia

In Siberia ci sono i segni di una futura catastrofe naturale

© Sputnik . Alexandr Kryazhev
Mondo
URL abbreviato
5727

Gli scienziati della NASA hanno scoperto che lo scioglimento del permafrost in Siberia e in Alaska è drammaticamente accelerato a causa della formazione di laghi termocarsici. Lo riporta Science Alert.

I laghi termocarsici si formano quando il permafrost si scongela. La comparsa di questi laghi sconvolge l'equilibrio termico, poiché l'acqua contribuisce all'aumento della temperatura del suolo. Quindi essi sono sia conseguenza che causa dello scioglimento del permafrost.

Secondo gli scienziati, nell'area di questi laghi il permafrost può scongelarsi a 15 metri di profondità invece di pochi centimetri.

I ricercatori hanno scoperto che la formazione di anidride carbonica aumenta il termocarsismo del permafrost del 125-190% rispetto alle quantità di anidride carbonica che viene rilasciato dallo scongelamento graduale. Secondo gli scienziati, questi risultati mostrano che gli attuali modelli di cambiamento climatico dovrebbero essere integrati al fine di valutare in modo più adeguato le conseguenze dell'effetto serra e del riscaldamento globale.    

Correlati:

Gli orsi bianchi aiutano i ricercatori a studiare il clima artico
Utenti social: Russia ha rubato l'estate alla Serbia con la manipolazione del clima
La Cina creerà dispositivi per regolare il clima a comando
Tags:
cambiamenti climatici, permafrost, scioglimento, Siberia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik