23:04 21 Settembre 2018
Il Pentagono

Il Pentagono vuole sviluppare un farmaco per aumentare le prestazioni dei soldati

CC BY 2.0 / gregwest98 / Pentagon
Mondo
URL abbreviato
7010

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha stanziato 15 milioni di dollari per la ricerca e lo sviluppo di farmaci per aumentare significativamente le prestazioni dei soldati durante il combattimento. Lo riporta RT.

Al fine di migliorare l'efficacia del loro lavoro dei soldati dell'esercito americano, il Pentagono è alla ricerca di appaltatori per sviluppare dei farmaci adatti allo scopo. L'idea è del Comando Operazioni Speciali che, nel relativo documento per la richiesta dei finanziamenti, ha stilato una lista degli effetti che i farmaci devono avere sui soldati.

Stando al documento, il farmaco deve massimizzare le prestazioni dei soldati, nella fattispecie deve rafforzare la resistenza fisica e psicologica del soldato in condizioni estreme al fine di mantenere un'elevata capacità di combattimento anche nelle situazioni di maggiore pressione.

Il farmaco dovrebbe anche agire sui tempi di recupero del soldato, soprattutto modificando le fasi del sonno: massimo rendimento di recupero nel minor numero di ore trascorse dormendo. Altro effetto del farmaco sarà quello di migliorare il funzionamento del cervello del soldato.

"Il progetto proposto deve essere diretto allo studio, l'uso e/o lo sviluppo di approcci innovativi per stimolare le facoltà mentali o la neurostimolazione (cioè mirati ad aumentare le capacità cognitive e funzionali), compresi gli interventi farmacologici e non farmacologici per migliorare le abilità cognitive, affettive e motorie e aumentarne la loro efficienza, inclusa la neuromodulazione (cioè i metodi di trattamento del dolore)", si legge nel documento.    

Correlati:

Media: Pentagono valuta schieramento sistemi antimissile nello spazio
Il capo del Pentagono definisce lo spazio il nuovo teatro delle operazioni militari
Pentagono stanzia 300 milioni di dollari per la produzione missili Javelin
Tags:
ricerca scientifica, farmaci, soldati, Pentagono, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik