04:49 23 Settembre 2018
La portaerei Queen Elizabeth

La portaerei britannica Queen Elizabeth è partita per il suo viaggio inaugurale

© AFP 2018 / Andy Buchanan
Mondo
URL abbreviato
5311

La portaerei britannica Queen Elizabeth, la più grande del mondo, è partita oggi per il suo viaggio inaugurale verso gli Stati Uniti. Lo ha dichiarato a Sputnik un portavoce del ministero della Difesa britannico.

La Queen Elizabeth è partita da Portsmouth e raggiungerà gli Stati Uniti in 11 settimane negli Stati Uniti. Durante il viaggio due caccia F-35 compiranno diverse manovre di atterraggio e decollo dal della nave.

In precedenza il ministro britannico della Difesa, Gavin Williamson, ha definito la portaerei Queen Elizabeth "autentica testimonianza della potenza" del Regno Unito, "simbolo dell'eccellenza ingegneristica" britannica.

"Per motivi di sicurezza nazionale, dobbiamo mantenere una flotta equilibrata, forte ed efficiente", ha commentato il comandante della portaerei, capitano Jerry Kyd.

La portaerei Queen Elizabeth, costata al Regno Unito 3 miliardi di sterline, entrerà ufficialmente in servizio nel 2021. Il suo ponte ospiterà 40 velivoli tra aerei ed elicotteri.

Lo scorso anno il portavoce del ministero della Difesa russo, generale Igor Konashenkov, commentando la dichiarazione dell'allora ministro della Difesa britannico Michael Fallon sulla superiorità della Queen Elizabeth sulla portaerei russa Admiral Kuznetsov, ha affermato che la portaerei britannica è "un comodo bersaglio in mare".

Correlati:

NI: le portaerei americane vicino Kaliningrad sono vulnerabili
Duma commenta dispiegamento portaerei USA in Mediterraneo
Il complesso ipersonico Kinzhal, "killer" delle portaerei americane
Tags:
Portaerei, viaggio, Gran Bretagna, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik