06:43 13 Dicembre 2018
Il presidente russo Vladimir Putin (foto d'archivio)

Putin porge le sue condoglianze all’ONU per la morte di Kofi Annan

© Sputnik . Waleri Melnikow
Mondo
URL abbreviato
130

Il presidente russo Vladimir Putin ha inviato un telegramma di condoglianze al segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres per la morte di Kofi Annan. Lo ha fatto sapere l’ufficio stampa del Cremlino.

"Questo uomo straordinario e grande politico ha dedicato molti anni della sua vita al servizio delle Nazioni Unite. Dirigendo l'ONU in un periodo difficile, egli ha fatto molto per la realizzazione degli obiettivi e dei compiti dell'Organizzazione, per rafforzare il suo ruolo centrale negli affari mondiali. Particolarmente significativo è stato il suo contributo personale al rafforzamento della capacità dell'ONU di mantenere la pace nel mondo, oltre a risolvere una serie di conflitti regionali", ha scritto Putin.

Il presidente ha anche notato che i meriti di Annan sono stati apprezzati dalla comunità internazionale, come dimostra l'assegnazione del premio Nobel per la pace.

"Ho avuto la fortuna di incontrare personalmente Kofi Annan. Ho ammirato la sua saggezza e il suo coraggio, la capacità di prendere decisioni ponderate anche nelle situazioni più difficili e critiche. Il suo ricordo rimarrà per sempre nei cuori dei russi", ha sottolineato.

Putin ha chiesto a Guterres di trasmettere "parole di sincera simpatie e sostegno" ai parenti e agli amici di Annan, ai dipendenti del Segretariato delle Nazioni Unite, e al governo e al popolo del Ghana.

L'ex segretario generale delle Nazioni Unite e premio Nobel per la pace Kofi Annan è morto oggi in Svizzera all'età di 80 anni dopo una breve malattia. L'annuncio è stato dato dalla famiglia attraverso Twitter.    

Correlati:

E' morto l'ex segretario generale delle Nazioni Unite Kofi Annan
Tags:
Condoglianze, telegramma, ONU, Kofi Annan, Vladimir Putin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik