08:01 19 Settembre 2018
Il congresso degli USA

Senato USA non trova prove di collusione di Trump con la Russia

© Sputnik . Igor Mikhalev
Mondo
URL abbreviato
254

Il capo della commissione intelligence del Senato USA Richard Burr ha ammesso in un'intervista all'agenzia Associated Press, che non ci sono prove di collusione del presidente USA.

Burr è impegnato nelle indagini da 19 mesi, questo lavoro, secondo lui, era molto più difficile, di quanto avesse immaginato.

"Oggi non ci sono prove reali, tra la Russia e Donald Trump, di un accordo segreto o collusione" ha detto il senatore.

La cosa peggiore che il comitato può fare è cercare di chiudere l'inchiesta prematuramente, ha sottolineato allo stesso tempo. Egli ha aggiunto che ci sono ancora un paio di persone, con cui parlare a porte chiuse, e diversi testimoni, da incontrare nuovamente. Per questo non ha dato una data di fine indagine.

Come previsto, nella prima settimana di settembre il comitato si incontrerà con il capo operativo di Facebook Sheryl Sandberg e il capo di Twitter, Jack Dorsey.

Correlati:

Assange convocato al senato USA per testimoniare per "intervento russo"
Erdogan commenta il divieto del Senato USA alle esportazioni degli F-35 in Turchia
L'informatrice di WikiLeaks vuole candidarsi al Senato USA
Tags:
accordo, Senato, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik