11:57 19 Novembre 2018
Nord Stream 2

Il Nord Stream 2 ottiene tutti i permessi per la costruzione in Russia

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
0 90

La Russia ha rilasciato tutti i permessi per la costruzione del gasdotto Nord Stream 2 sul territorio nazionale. Lo ha dichiarato la società Nord Stream AG.

"Siamo lieti di comunicare di aver ricevuto tutti i permessi necessari per la costruzione in Russia. Questo significa che la realizzazione del progetto Nord Stream 2 segue la tabella di marcia. Per garantire l'effettiva e tempestiva attuazione del progetto, continueremo a lavorare in stretta collaborazione con i paesi coinvolti", ha detto il direttore del progetto Henning Kothe.

Il progetto Nord Stream 2 prevede la costruzione di due linee di gasdotto con una capacità totale di 55 miliardi di metri cubi di gas all'anno dalla costa russa attraverso il Mar Baltico alla Germania. La nuova pipeline dovrebbe essere costruita accanto al Nord Stream. La società, creata per la pianificazione, la costruzione e l'ulteriore utilizzo del gasdotto Nord Stream 2, è la Nord Stream 2 AG (controllata da Gazprom). Il permesso di costruzione è già stato rilasciato dalla Repubblica federale di Germania, dalla Finlandia e dalla Svezia. Resta da ottenere il consenso dalla Danimarca.

Alla costruzione del Nord Stream 2 si oppone un certo numero di paesi, in particolare l'Ucraina, che teme di perdere entrate dal transito del gas russo e gli Stati Uniti che hanno piani ambiziosi di esportare il loro gas naturale liquefatto in Europa. Inoltre, Lettonia, Lituania e Polonia hanno dichiarato congiuntamente che non approvavano la costruzione. I loro leader sono sicuri che questo è un progetto politico.

Correlati:

USA: Nord Stream 2, un potente strumento politico russo
Primo Ministro della Polonia: Europa non ha bisogno del Nord Stream 2
Ministero Esteri commenta esortazioni USA all'UE ad abbandonare Nord Stream 2
Tags:
autorizzazione, Costruzione, Nord Stream 2, gasdotto, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik