16:31 17 Novembre 2018
Dopo l'esplosione al deposito armamenti del gruppo terroristico Hayat Tahrir al-Sham a Idlib

Esplosione a un deposito armamenti ad Idlib: decine di morti. FOTO

© Sputnik . BASEL SHARTOUH
Mondo
URL abbreviato
321

Ieri nel villaggio di Sarmada nella provincia siriana di Idlib, al confine con la Turchia, c'è stata un'esplosione in magazzino di armi.

Apparteneva al gruppo terroristico Hayat Tahrir al-Sham, hanno riferito a Sputnik fonti locali. Era un magazzino al piano terra di un edificio residenziale, l'esplosione ha provocato il completo collasso. I grattacieli vicini sono distrutti in parte, diversi piani sono stati danneggiati da un incendio.

Sotto le macerie sono morte decine di persone, il numero totale di vittime è superiore alle 100 persone, riferiscono le fonti. Fondamentalmente si tratta di donne e bambini. Sono morti anche i terroristi, che erano nel magazzino. Secondo le prime informazioni, si tratta di militanti dalla Cecenia. Fonti vicine al gruppo dicono che sono morti 7 militanti di origine straniera.

I locali dicono che la causa principale dell'esplosione è stata un guasto tecnico.

  • Dopo l'esplosione al deposito armamenti del gruppo terroristico Hayat Tahrir al-Sham a Idlib
    Dopo l'esplosione al deposito armamenti del gruppo terroristico Hayat Tahrir al-Sham a Idlib
    © Sputnik . BASEL SHARTOUH
  • Dopo l'esplosione al deposito armamenti del gruppo terroristico Hayat Tahrir al-Sham a Idlib
    Dopo l'esplosione al deposito armamenti del gruppo terroristico Hayat Tahrir al-Sham a Idlib
    © Sputnik . BASEL SHARTOUH
1 / 2
© Sputnik . BASEL SHARTOUH
Dopo l'esplosione al deposito armamenti del gruppo terroristico Hayat Tahrir al-Sham a Idlib

Correlati:

Montenegro, esplosione vicino all'ambasciata USA
Canada, 15 feriti in esplosione in ristorante indiano
Esperto commenta la prospettiva di un'esplosione sociale in Ucraina
Tags:
esplosione, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik