16:28 21 Ottobre 2018
Kiev

Parlamento Kiev: privare della cittadinanza ucraina i cittadini del "tricolore"

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
5526

Tutti gli abitanti dei "territori occupati" dell'Ucraina, che hanno ricevuto la cittadinanza russa, saranno necessariamente e automaticamente privati dei passaporti ucraini.

Al giornale Obozrevatel lo ha detto il deputato della Verkhovna rada della fazione "Fronte Popolare" Yuri Beresa.

"Tutti coloro che hanno abbandonato la cittadinanza ucraina, per il tricolore russo, devono essere automaticamente privati del passaporto ucraino, senza giudizio, senza indagini, senza niente. Non c'è bisogno di spendere tempo e lavoro nei tribunali" ha detto il deputato.

Egli ha spiegato che ci sono persone che hanno ricevuto i documenti russi "consapevolmente, ma di nascosto". Nei confronti degli ucraini, che presumibilmente sono costretti ad agire contro il paese e prendere la cittadinanza russa, deve essere condotta un'indagine. Kiev chiama Crimea e Donbass "territori occupati". Dopo il colpo di stato in Ucraina all'inizio del 2014, sulla penisola c'è stato un referendum, in cui oltre il 95 per cento dei votanti ha optato per la riunificazione con la Russia. Mosca ha ripetutamente sottolineato che gli abitanti della Crimea hanno deciso democraticamente, quindi la questione è chiusa definitivamente.

Dopo qualche tempo lo hanno fatto gli abitanti del Donbass, delle repubbliche di Donetsk e Lugansk. Le autorità hanno iniziato un'operazione militare, che non è finita e fino ad oggi è già costata la vita a più di dieci di migliaia di persone.

Correlati:

Kiev vuole collaborare con Mosca nel settore dell'energia nucleare
A Kiev predetta apocalisse di rifiuti
Russia reagisce a tentativo di Kiev per ottenere sanzioni Occidente contro porti Mar Nero
Tags:
cittadinanza, Kiev
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik