12:12 23 Ottobre 2018
Supporters of Nicaragua's President Daniel Ortega wave Venezuelan flags during a march in support of the government of Venezuelan President Nicolas Maduro, in Managua March 13, 2015.

Il presidente del Nicaragua accusa gli USA di ingerenza politica

© REUTERS / Oswaldo Rivas
Mondo
URL abbreviato
2120

Gli USA nel corso degli anni hanno interferito nella vita politica del Nicaragua, non esitando con la forza a far slittare il governo legittimo.

Questi tentativi non si fermano fino ad oggi, ha detto il presidente della repubblica, Daniel Ortega.

"Dal secolo scorso gli USA hanno cercato di impadronirsi del Nicaragua, provocando la guerra nel paese. E all'inizio del secolo scorso le truppe americane hanno occupato il Nicaragua e nominato presidenti tra i loro militari.

Continuano i tentativi di minare il potere del governo, con qualsiasi pretesto: il motivo può essere per qualsiasi legge, qualsiasi iniziativa. Siamo stati in grado di creare un'alleanza con gli imprenditori, e gli USA denunciano questi imprenditori per l'unione con il governo" ha detto Ortega in un'intervista a RT.

Secondo Ortega, questi imprenditori non sono alleati politici dell'attuale leader del Nicaragua, ma le autorità stanno cercando di stabilire un rapporto con loro, per "stimolare grandi, medie e piccole imprese a investire nel nostro paese".

"E per gli USA questo fatto è diventato un pretesto per demonizzare noi" ha sottolineato il presidente.

Correlati:

La Russia trasforma il Nicaragua nella sua Cuba del XXI secolo
Nicaragua, russi costruiscono stazione tracking satelliti
La relazione tra Nicaragua e Russia preoccupa gli USA
Tags:
politica, Politica americana, Nicaragua
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik