17:05 17 Agosto 2018
Leonardo da Vinci

Esperto mette in dubbio paternità del da Vinci da 450 milioni di dollari

© AFP 2018 / LOUISA GOULIAMAKI
Mondo
URL abbreviato
0 30

Lo storico e critico d'arte di Oxford, specializzato in Leonardo da Vinci, Matthew Landrus è convinto che il quadro "il Salvatore del mondo", venduto per la cifra record di 450 milioni di dollari, non è del pittore italiano, ma del suo assistente.

Come riportato da The Guardian, secondo l'esperto, il vero autore della tela è stato l'allievo e assistente di Leonardo da Vinci, Bernardino Luini, il cui lavoro di solito viene battuto per meno di un milione. Ha detto che Leonardo ha lavorato al quadro, ma il suo pennello non ha fatto che il 5-20% del capolavoro. "Questo è il modello di Luini. Se si studiano i reticoli differenti dei discepoli di Leonardo, si può vedere nel "Salvatore del mondo" la mano di Luini" ha detto l'esperto.

La tela è stata venduta nel mese di novembre all'asta da Christie's, come una delle opere di Leonardo da Vinci, nel mondo ce ne sono meno di 20. Il capolavoro è stato acquistato dal principe saudita per 450 milioni di dollari, come previsto, nel mese di settembre andrà al museo delle arti "il Louvre di Abu Dhabi". Nel 2019 la tela sarà esposta al Louvre di Parigi.

The Guardian ricorda che, in precedenza, alcuni esperti hanno confermato la paternità del Leonardo da Vinci, ma alcuni esperti sono rimasti nel dubbio.Così lo storico dell'università di Lipsia, Frank Zoller, ritiene che "il Salvatore del mondo" è un prodotto di bottega di Leonardo o di un momento successivo. Lo specialista in arte rinascimentale Charles Hope ritiene, inoltre, che questa tela "sembra piuttosto insolita" per Leonardo.

Correlati:

In Italia svelata la prima pittura di Leonardo Da Vinci
Quadro di Leonardo da Vinci con l'immagine di Gesù acquistato da principe saudita
Tags:
Arte, opere d`arte, Parigi
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik