19:11 15 Dicembre 2018
Sukhoi Su-35S

Russia schiera caccia in isole Curili meridionali, Tokyo protesta

© Sputnik . Vitaliy Ankov
Mondo
URL abbreviato
2172

Tokyo ha inviato una nota di protesta a Mosca per lo schieramento di caccia multiruolo Su-35S nelle isole Curili meridionali. Lo ha comunicato il segretario generale del governo Yoshihide Suga.

A detta sua la protesta è stata inviata venerdì attraverso l'ambasciata giapponese a Mosca.

Come riportato in precedenza dai media locali, all'aeroporto di Yasny per il servizio sperimentale e di combattimento la scorsa settimana, sono stati dislocati gli equipaggi di caccia russi multiruolo Su-35S.

Tokyo reclama le isole di Iturup, Kunashir, Shikotan e Habomai. Il Giappone spera di risolvere il problema territoriale sviluppando relazioni economiche tra i due paesi, anche attraverso attività economiche congiunte nelle Curili meridionali.

La restituzione delle quattro isole di Tokyo era stato in precedenza sancito dalla condizione per la conclusione di un trattato di pace con Mosca, che, dopo la fine della seconda guerra mondiale, non è mai stato firmato.

la posizione della Russia è che le Isole Curili meridionali sono entrate a far parte dell'Unione Sovietica dopo la Seconda Guerra Mondiale e la sovranità russa su di loro, avendo la registrazione giuridica internazionale, non può essere messa in discussione.

Correlati:

Giappone si rammarica per future esercitazioni militari russe nelle Isole Curili
Tokyo protesta per la posa di fibra ottica dalla Russia verso le isole Curili
Tokyo esprime rammarico a Mosca per linee di comunicazione alle Curili
Isole Curili, domani al via colloqui fra russi e giapponesi
Tags:
Politica, caccia, Schieramento aerei da caccia, il ministero degli Esteri, Isole Curili, Giappone, Mosca
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik