06:49 21 Novembre 2018
Razzo vettore “Proton-M” porta in orbita satellite militare russo

Stabiliti tempi di chiusura del programma di lancio dei razzi Proton

© Ruptly . Sergey Sergeev
Mondo
URL abbreviato
340

Il programma di lancio dei razzi Proton dallo spazioporto di Bajkonur si protrarrà fino al 2026, ha comunicato a Sputnik il comitato aerospaziale del Ministero dell’industria militare del Kazakistan.

Nel dipartimento hanno aggiunto che dopo questo periodo non sono previsti ulteriori prospettive sul lancio dei Proton.

In precedenza è stato dichiarato della chiusura del programma Proton. La chiusura di una delle piattaforme di lancio di questo razzo si pianificava entro il 2023.

La chiusura del programma di razzi Proton è motivata dalla necessità di promuovere i nuovi vettori "ecologicamente puliti" Angara, ha dichiarato l'attuale capo di Roscosmos Dmitry Rogozin. La produzione dei Proton si fermerà a breve, mentre il centro Khrunichev passerà alla costruzione degli Angara-A5 e A5M, ha dichiarato.

Il direttore di Energomash, che si occupava della produzione dei motori per il Proton ha annunciato che la produzione di questi propulsori terminerà nel 2018. A detta sua ora le compagnie che si occupavano della produzione dei propulsori per il Proton si dedicheranno alla produzione di motori, centrali elettriche, pompe e compressori per il settore degli idrocarburi.

Allo stesso tempo, Andrey Pankratov, vice direttore generale per gli affari economici esteri del centro Khrunichev, ha dichiarato a Sputnik a maggio che i piani del centro fino al 2025 prevedono il lancio di 24 "Proton". Una fonte di Sputnik a Bajkonur ha riferito che il volume dei contratti per il lancio dei missili Proton-L, cioè il modello medio del vettore pesante, senza il terzo stadio, aveva raggiunto quasi un miliardo di dollari.

Correlati:

Esercito russo riceverà 2 missili pesanti “Proton-M” entro la fine dell'anno
Razzo russo Proton-M porta in orbita satellite cinese
Il lancio del razzo vettore Proton-N da Baykonur
Tags:
Razzo vettore, lancio, Proton, Lancio, Roscosmos, Dmitry Rogozin, Bajkonur
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik