19:05 17 Novembre 2018
Mar Glaciale Artico

Russia costruisce nell’Artico sistema di trivellazione subacqueo di ricognizione geologica

© Sputnik . Alexander Kovalyov
Mondo
URL abbreviato
0 20

Entro la fine di settembre 2019, i cantieri navali russi costruiranno il prototipo di un complesso di trivellazione per l'esplorazione in alto mare delle acque profonde dell'Oceano Artico, la documentazione pertinente è pubblicata sul sito degli acquisti statali.

Nel 2007, il veicolo russo per acque profonde Mir ha raggiunto il fondo dell'Oceano Artico nel punto del Polo Nord geografico. Lo scopo della spedizione era dimostrare che il fondale artico è una continuazione della piattaforma continentale siberiana e che la Russia può rivendicare i depositi di idrocarburi.

Secondo la documentazione, sono stati investiti in totale 216 milioni e 450.000 rubli nell'Istituto di ricerca scientifica centrale di ingegneria navale, il Rubin Central Design Bureau of Marine Engineering, uno dei leader mondiali nella progettazione di sottomarini e il principale ufficio di progettazione navale subacqueo in Russia.

"Il complesso di perforazione è stato progettato per essere equipaggiato su un sottomarino di ricerca come attrezzatura tecnologica per esplorazioni geologiche in acque profonde nei mari artici" dice il documento.

Il complesso è progettato per perforare pozzi fino a 5 metri di profondità in terreni morbidi e duri per una profondità di 25cm nelle formazioni rocciose, e il prelievo del carotaggio ottenuto.

La documentazione afferma che il lavoro è svolto nell'ambito del sottoprogramma "Sviluppo del potenziale tecnologico della costruzione navale civile e della tecnologia per lo sviluppo di depositi offshore" del programma statale "Sviluppo della costruzione navale e ingegneria per lo sviluppo di campi offshore per il periodo 2013-2030".

Nel 2013, la Fondazione per gli studi avanzati, insieme al Central Design Bureau of Marine Engineering Rubin, ha elaborato la fattibilità di sviluppare attrezzature per lo sviluppo sotto il ghiaccio di giacimenti di idrocarburi nella zona coperta dal ghiaccio tutto l'anno nell'Artico russo.

Nell'autunno 2017 sono stati sviluppati e usati dai clienti dei prototipi di sistemi robotici unici  in grado di condurre delle esplorazioni subacquee e sotto i ghiacci in piena autonomia per trovare giacimenti di idrocarburi sul fondo dell'Oceano Artico.

Correlati:

Gli scienziati documentano infezioni pericolose nella fauna dell'Artico
Gli orsi bianchi aiutano i ricercatori a studiare il clima artico
Duma accusa USA di escalation situazione nell'Artico
USA: Artico potrebbe diventare zona di rivalità militare con Russia
Tags:
Esplorazione, artico, esplorazione, robot, Artico, Mar Glaciale Artico, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik