07:05 18 Agosto 2018
Migranti cercano di irrompere a Ceuta

Die Welt: “i migranti hanno scosso l'ospitalità spagnola”

© REUTERS / FARO TV/REUTERS TV
Mondo
URL abbreviato
18290

La Spagna ha superato l'Italia e si è trasformata nel "principale crocevia dei migranti" provenienti dall'Africa verso l'Europa, scrive Die Welt.

Se dieci anni fa Madrid era riuscita a gestire il flusso migratorio, negli ultimi anni la situazione è diventata sempre più tesa e il malcontento popolare rischia di dare slancio ai partiti e movimenti "populisti" del Paese, osserva il giornale.

Quando a giugno il nuovo premier spagnolo Pedro Sanchez ha accolto 629 migranti a bordo della nave Aquarius in viaggio nel Mediterraneo, il governo socialista ha apprezzato il "gesto umanitario", scrive il giornalista Ute Müller di Die Welt. Tuttavia l'atteggiamento degli spagnoli sull'accoglienza rischia di essere compromesso, dal momento che il Paese sta sostituendo l'Italia diventando "il principale crocevia dei migranti provenienti dall'Africa".

Secondo Madrid, il 38% di tutti i migranti che arrivano nella UE passa dalla Spagna. "Non possiamo rilasciare documenti a tutti, la Spagna non può farsi carico di milioni di africani", ha detto Pablo Casado, presidente del Partito Popolare.

L'obiettivo di Casado è quello di "smascherare i socialisti e la loro politica migratoria umanistica", osserva l'autore dell'articolo.

A loro volta i socialisti respingono tali accuse e danno la colpa per l'attuale caos al precedente governo conservatore di Mariano Rajoy, che non si era preparato per far fronte ai profughi.

Come scrive Müller, la tranquillità degli spagnoli può finire se in futuro ci saranno scene simili a quelle che si sono svolte la scorsa settimana. Durante l'assalto alla frontiera dell'enclave spagnola in Africa di Ceuta 600 migranti hanno usato lanciafiamme e calce viva, mandando in ospedale 22 dipendenti della Guardia Civil a difesa del confine. "E' stato un attacco organizzato, non abbiamo mai visto tanta crudeltà", ha detto il sindaco di Ceuta.

"Se Madrid non riconoscerà presto che l'immigrazione è un problema, allora anche la Spagna resterà in balia dei partiti populisti", riassume Die Welt.

Correlati:

Fonte: Commissione Europea stanzia fondi a Marocco e Tunisia per questione migranti
Ceuta, 600 migranti scavalcano le recinzioni ed entrano in Spagna VIDEO
Figaro: contrariamente a Bruxelles i Paesi UE non fremono di costruire centri per migranti
Per giornale tedesco "la metà dei migranti con foglio di via è rimasta in Germania"
Vienna contro le richieste d'asilo dei migranti nei centri d'accoglienza
Tags:
migranti, profughi, Immigrazione, Crisi dei migranti, Die Welt, Unione Europea, Pablo Casado, Pedro Sanchez, Spagna, UE, Mediterraneo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik