07:06 18 Agosto 2018
Tre giornalisti russi uccisi nella Repubblica Centrafricana

Repubblica Centrafricana: nuovi dettagli sui tre giornalisti russi uccisi

© Sputnik . Evgenya Novozhenina
Mondo
URL abbreviato
2015

I tre giornalisti russi che sono stati uccisi nella Repubblica Centrafricana, sono stati attaccati da dieci uomini “in turbante che parlavano arabo”.

Lo comunica Radio Ndeke Luka citando il deputato locale Marselina Yoyo.

Secondo i suoi dati ad uno dei checkpoint delle forze di sicurezza i soldati hanno chiesto ai giornalisti di non partire in quanto buio, ma hanno insistito di andare via comunque da soli.

"Sono stati rapiti da una decina di malintenzionati, tutti indossavano turbanti e parlavano solo arabo. I tre russi sono stati uccisi sul posto. L'autista è fuggito e ha detto alle autorità cosa è successo alle cinque del mattino" ha detto il deputato.

In precedenza è stato reso noto che i corpi dei giornalisti russi nella Repubblica Centrafricana sono stati portati nella città di Bangi.

Correlati:

Nel 2017 uccisi 97 giornalisti nel mondo
In Repubblica Dominicana uccisi 2 giornalisti in diretta
Reporter senza frontiere: 74 giornalisti uccisi nel 2016
Tags:
giornalisti, giornalisti, Omicidio giornalista, Repubblica Centrafricana
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik