07:07 18 Agosto 2018
Profughi siriani (foto d'archivio)

"Grazie alla Russia i profughi siriani tornano a casa"

© REUTERS / Marko Djurica
Mondo
URL abbreviato
1111

Il presidente siriano Bashar Assad ha apprezzato molto gli sforzi di Mosca per il rientro in patria degli sfollati siriani: Damasco accoglierà tutti i propri concittadini, ha riferito l'ufficio stampa del capo di Stato siriano.

Il politologo libanese Sarkis Abu Zeid ha commentato per Sputnik il ruolo della Russia nel ritorno dei profughi siriani dal Libano.

"Parte della leadership libanese, ad esempio il capo del governo, non è disposta ad instaurare contatti diretti con il governo siriano. Sarebbe molto difficile o quasi impossibile per le autorità libanesi concordare le questioni sul ritorno in patria dei siriani. E' stato grazie alla mediazione della Russia che si è avuto successo", ha detto l'esperto libanese.

Il vice direttore dell'Istituto di Studi Orientali dell'Accademia internazionale di Mosca Grigory Lukyanov ha detto a Sputnik che il ritorno dei profughi siriani "è strettamente necessario ed importante sia per la Siria che per il Libano. Più di un milione di siriani sono diventati un pesante fardello per l'economia libanese. Il fatto di risolvere questo problema piace a tutti, tutte le forze politiche libanesi accolgono favorevolmente il flusso migratorio inverso".

Il rappresentante speciale del presidente russo per la normalizzazione del conflitto siriano Alexander Lavrentiev ha invitato la comunità internazionale ad aiutare la Siria nel ritorno dei propri concittadini nella terra d'origine.

"La Siria non può far fronte da sola al problema dei rifugiati, non ha abbastanza risorse finanziarie dopo la guerra", ha detto Lavrentiev ai giornalisti dopo l'incontro con il presidente libanese Michel Aoun a Beirut.

"Il processo di ritorno dei profughi di fatto è iniziato. Ogni giorno circa 300 siriani tornano a casa ", ha detto Lavrentiev. "Si recano nelle zone sotto il controllo di Damasco, dove la vita torna alla normalità".

Correlati:

In Siria tornati a casa oltre 232mila profughi
Profughi siriani ritornano a casa dalla Giordania
Tags:
Terrorismo, Politica Internazionale, Società, profughi, crisi in Siria, Esercito della Siria, Russia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik