20:42 20 Agosto 2018
Stazione americana dello scudo antimissile

Schieramento Aegis Ashore: "il Giappone diventerebbe uno scudo per proteggere gli USA"

© Foto : U.S. Army Corps of Engineers Europe District
Mondo
URL abbreviato
2011

Sato Sinya, rappresentante della società "Residenti di Araya contro il collocamento di Aegis Ashore" parla dello schieramento dei sistemi antimissile USA nella prefettura di Akita, nelle quali vicinanze si trovano scuole e centri abitati.

"Tutti gli elementi dispiegati oggi nel mnodo del sistema antimissile Aegis Ashore si trovano dislocati ad almeno quattro chilometri dalle zone abitate. Tuttavia nello schieramento dell'Aegis Ashore ad Akita nel raggio di quattro chilometri ci sono l'edificio della prefettura di Akita e il municipio. Nella zona a rischio inoltre ci sono una scuola, centri abitati e la stazione ferroviaria. Nel caso dell'emergere di una situazione d'emergenza, nel caso di un attacco missilistico, il controllo della situazione nella verrebbe completamente perso. Il Ministero della difesa afferma che questo è il punto migliore, ma non è assolutamente chiaro su quale base vengono tratte tali conclusioni.

Il governo giustifica lo spiegamento del sistema di difesa missilistica Aegis Ashore contro la minaccia proveniente dalla Corea del Nord, ma la situazione in questo paese è cambiata. Certo, rimangono alcune preoccupazioni, dal momento che false dichiarazioni sono state fatte dalla parte nordcoreana più di una volta. Tuttavia, non c'è bisogno generare la paura nel momento in cui la Corea del Nord sta per compiere un passo verso la pace.

Il dispiegamento di elementi del sistema di difesa missilistica Aegis Ashore nelle prefetture di Akita e Yamaguchi è dovuta alla vicinanza della Russia e della Cina. Nel caso di una situazione di emergenza con la Russia e la Cina, il Giappone diventerebbe uno scudo per coprire gli USA. Quindi il sistema Aegis Ashore è progettato per non proteggere il Giappone, ma l'America. E il Giappone soddisfa implicitamente tutte le istruzioni degli Stati Uniti.

Il Ministero della Difesa sta aumentando il numero di briefing per affermare infine che "gli abitanti hanno compreso la situazione". Ma i residenti non hanno compreso niente. Le domande poste a questi briefing non hanno risposta.

Il 21 giugno, il Ministero della Difesa ha annunciato ufficialmente una gara d'appalto per l'esplorazione geologica ad Akita in connessione con lo spiegamento di Aegis Ashore. Tuttavia, l'incontro del governatore della prefettura con i rappresentanti del Ministero per chiarire l'adeguatezza del posizionamento di un sistema di difesa missilistica sul territorio della prefettura è stato tenuto il giorno successivo, 22 giugno. Il governatore Satake Norihisa ha definito tali azioni "coercitive e spiacevoli". La gara per l'esplorazione geologica è stata posticipata di un mese, probabilmente per non aggravare i rapporti con il governatore della prefettura. Un atto così decisivo del governatore potrebbe aver permesso di guadagnare un pò di tempo per discutere di questo problema con i residenti di Akita, ma se lo stato decidesse di mettere lì Aegis Ashore, lo farà sicuramente".

Correlati:

“Lo schieramento degli Aegis in Giappone è parte dello scudo anti-missile USA”
USA, fallisce test del sistema di difesa missilistico Aegis
Giappone: la decisione di dispiegare gli Aegis Ashore USA non minaccia la Russia
Tags:
dispiegamento delle armi, missili, Armi offensive, missile, Missili, Armi, Il Ministero della Difesa, Giappone, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik