17:14 18 Novembre 2018
Pedofilia

Ex arcivescovo cattolico di Washington accusato di pedofilia finirà in tribunale

CC0
Mondo
URL abbreviato
114

Papa Francesco ha accettato le dimissioni del cardinale statunitense Theodore McCarrick, accusato di pedofilia: l'ex arcivescovo di Washington comparirà davanti ai giudici, ha comunicato l'ufficio stampa della Santa Sede.

In precedenza era stato riferito che gli abusi sessuali su un minore erano avvenuti quasi 45 anni fa, quando McCarrick prestava servizio nella parrocchia di New York. Dopo essere venuti a conoscenza di questa vicenda, le gerarchie ecclesiastiche di New York avevano denunciato il caso alle autorità.

In una dichiarazione dell'arcivescovo di New York Timothy Dolan si afferma che la commissione speciale che ha esaminato i risultati dell'indagine ha riconosciuto come "meritevoli di fiducia" le accuse contro l'88enne Theodore McCarrick.

Si osserva che la decisione di sollevare dall'incarico McCarrick è stata presa dal segretario della Santa Sede, il cardinale Pietro Parolin. Lo stesso McCarrick, arcivescovo di Washington dal 2001 al 2006, insiste nel sostenere la propria innocenza.

Correlati:

Australia, polizia combatte la pedofilia gestendo in segreto sito porno-infantile
Tribunale del Vaticano condanna sacerdote a 5 anni di carcere per pedopornografia
Tags:
Società, Giustizia, pedofilia, Scandalo, Chiesa Cattolica, cardinale Parolin, Papa Francesco, Theodore McCarrick, Vaticano, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik