12:33 20 Novembre 2018
Bandiere di Stati Uniti e NATO

Esperto su aumento spese per la difesa: un passo verso l’indipendenza dagli USA

© REUTERS / Yves Herman/File Photo
Mondo
URL abbreviato
0 90

L'aumento delle spese militari su richiesta sia degli Stati Uniti sia della NATO è sempre accompagnato da una certa pressione alla quale però bisogna resistere. Lo ha dichiarato a Sputnik Pascal Boniface, direttore dell'Istituto per gli studi internazionali e strategici (IRIS).

"Siamo sempre liberi di scegliere se soccombere al ricatto o no. Alcuni, come la Polonia e i Paesi Baltici, vedono la Russia come una minaccia alla loro esistenza. Pertanto sono molto intimoriti dalle minacce di Trump. Altri, come la Francia e, credo, la Germania, credono che non bisogna cedere a questo tipo di ricatto, che le decisioni devono essere prese a livello nazionale, e che se ci si limita alla semplice esecuzione delle decisioni prese da Washington si compromette la propria indipendenza", ha detto l'esperto.

Egli pensa che la Francia abbia accettato di aumentare le sue spese militari non per compiacere Trump, ma per soddisfare i propri bisogni militari.

"L'esercito francese è coinvolto in molti territori: nel Sahel e in altre regioni. E le autorità francesi credono che sia necessario aumentare le spese militari… L'aumento del budget militare non significa necessariamente l'adesione alla volontà degli Stati Uniti. Può anche essere un modo per preservare o ottenere una certa indipendenza nei confronti degli americani, riducendo così la dipendenza da loro", ha spiegato Boniface.

L'esperto ha aggiunto che a suo parere la NATO è "un residuo delle guerra fredda" che non ha più nessun motivo di esistere, mentre dovrebbe essere stabilita una relazione più pacifica tra Russia e Occidente.

Secondo un rapporto pubblicato all'inizio di maggio dall'Istituto di ricerca sulla pace di Stoccolma (SIPRI), 29 paesi membri della NATO hanno speso 900 miliardi di dollari nel settore della difesa nel 2017, ovvero il 52% della spesa totale mondiale. Allo stesso tempo, le spese militari della Russia per la prima volta in 20 anni sono diminuite del 20% nel 2017, ammontando a 66,3 miliardi di dollari.    

Correlati:

Ambasciatore russo confronta spese per la difesa di NATO e Russia
NATO, USA: Trump invia lettera ad alleati su mancato rispetto aumento spese per la difesa
"Industria difesa europea non può competere con gli USA finchè Europa dipende da NATO"
Tags:
Spesa, esperto, Difesa, NATO, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik