20:43 20 Agosto 2018
Bandiera del Giappone

In Tokyo determinati a risolvere dispute territoriali con Mosca

© AFP 2018 / TOSHIFUMI KITAMURA
Mondo
URL abbreviato
220

Le due nazioni non hanno mai firmato un trattato di pace permanente dopo la fine della seconda guerra mondiale.

Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha ribadito la determinazione di Tokyo a risolvere la disputa territoriale con la Russia in merito alle isole Curili del Sud, denominate Territori del Nord in Giappone.

"Voglio continuare le consultazioni intensive al fine di raggiungere un accordo sulla questione", ha detto Abe in un incontro con alcuni discendenti di ex residenti delle isole Curili del Sud.

Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa Kyodo, le relazioni russo-giapponesi sono state a lungo complicate dal fatto che le due nazioni non hanno mai firmato un trattato di pace permanente dopo la fine della seconda guerra mondiale. L'accordo non è mai stato raggiunto a causa di un disaccordo su un gruppo di quattro isole sulle quali sono stati rivendicati diritti da entrambi i paesi: Iturup, Kunashir, Shikotan e Habomai.

Dopo il viaggio in Giappone del presidente russo Vladimir Putin nel dicembre 2016, il rapporto tra le due nazioni è migliorato, con Mosca e Tokyo che hanno concordato di sviluppare progetti comuni sulle isole e facilitare il movimento tra le Kuril e il Giappone.

Correlati:

Giappone, registrata temperatura record
“Lo schieramento degli Aegis in Giappone è parte dello scudo anti-missile USA”
In Giappone calcolati i danni economici dell'alluvione
“Nessuno è al sicuro”: l'alluvione in Giappone dagli occhi di una russa
Giappone: piogge torrenziali uccidono 46 persone, 48 dispersi
Tags:
Shinzo Abe, Isole Curili, Giappone, Tokyo, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik