12:32 16 Novembre 2018
In fuga dal dollaro

Business Insider: Russia e Cina hanno trovato "tallone d'Achille" USA

CC0
Mondo
URL abbreviato
4583

La Russia ha trovato il tallone d'Achille USA, iniziando a sbarazzarsi delle obbligazioni degli Stati Uniti, scrive Business Insider.

La Russia da aprile a maggio di quest'anno ha ridotto il patrimonio delle obbligazioni americane del prestito pubblico da 96 miliardi di dollari fino a 15 miliardi di dollari, che, come osserva il giornale, questo ha portato ad un aumento dei tassi di interesse USA. Questo provoca il malcontento del presidente Donald Trump, poiché prestiti costosi limitano la crescita dell'economia americana, è stata soprattutto una promessa elettorale dell'attuale Capo della Casa Bianca.

La Russia ha avuto molti motivi per abbandonare titoli, nota BI. A Mosca non escludono che dopo le sanzioni, adottate all'inizio di aprile, le misure restrittive possono diffondersi anche nel commercio delle obbligazioni USA. Inoltre, la riduzione del patrimonio in valori mobiliari USA permette alla Russia di rafforzare il rublo e diversificare le riserve di valuta estera, sottolinea il quotidiano.

Tuttavia, la più grande minaccia per Washington è Pechino, crede BI. Se la Cina inizierà a liberarsi delle obbligazioni americane, le conseguenze per l'economia americana saranno molto gravi, riassume Business Insider.

Correlati:

USA, venduta all’asta la pistola di Ian Solo per 550.000 dollari
Usa, Trump pronto a dazi per 50 mld dollari su prodotti cinesi
Russia, attratti oltre 160 mln di dollari per investimento in Aeroflot
Trump ha raccolto più di 28 milioni di dollari per le elezioni di mid-term
Tags:
obbligazioni, sanzioni, USA, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik