20:42 20 Agosto 2018
Tu-144

Il futuro del concorde russo restaurato Tu-144

© Foto : NIK (Compagnie scientifique d’ingénierie)
Mondo
URL abbreviato
2301

Restaurato con gli sforzi congiunti di appassionati e produttori di aerei russi, l'aereo passeggeri supersonico sovietico Tu-144 sarà presto messo in mostra al pubblico. Sono già state gettate le basi del Museo Nazionale dell'Aviazione Russa, parte del quale sarà l'aereo Tu-144 restaurato.

Il Tu-144, il primo aereo passeggeri supersonico, è stato sviluppato dall'ufficio di progettazione Tupolev negli anni '60. E' uno dei due velivoli supersonici utilizzati nell'aviazione civile. Il secondo aereo del genere era il Concorde franco-britannico.

"La Francia e la Gran Bretagna hanno un aereo simile, il Concorde. E' un analogo del velivolo sovietico Tu-144. Tuttavia è inferiore per molti aspetti rispetto al Tu-144. In ogni caso trasportava un enorme numero di persone alla velocità supersonica. Quando il Concorde è stato dismesso, alcuni volontari hanno deciso di ripararlo ed hanno scritto una lettera aperta alla regina Elisabetta II, chiedendo assistenza in questa operazione o per metterlo in condizione di volare o per mostrarlo ai visitatori in uno stato dignitoso," — spiega Vasily Pankratov, direttore della fondazione di beneficenza "Leggende dell'Aviazione".

L'idea di restaurare il "Concorde sovietico" è apparsa da molto tempo, sottolinea il presidente della fondazione Mikhail Agafonov. "Nel 2011 il presidente russo aveva espresso l'idea che sarebbe stato bello creare un museo sull'aviazione nazionale. In linea di principio, per il nostro Paese, per la Russia, una nazione che ha una propria industria e storia aeronautica. Ma non abbiamo un museo nazionale dell'aviazione. […] C'era un gruppo di appassionati che ha deciso di sostenere e sviluppare questa idea", aggiunge.

Il Tu-144 sarà il primo passo verso la creazione di questo museo, il cui progetto è già stato sviluppato dalla fondazione "Leggende dell'Aviazione", dalla società di ricerca NIK con le autorità e le associazioni pubbliche della città di Zhukovsky.

"E' stato sviluppato un progetto che include un aereo e un museo permanente con la possibilità di visitare l'aeromobile. […] All'interno dell'aeromobile saranno allestite la cabina e la sala passeggeri. Le persone che entrano potranno vedere come era l'aereo quando volava. Inoltre ci sarà un'esposizione informativa, che mostrerà anche la storia dell'aeromobile. Nel padiglione vicino pensiamo di installare simulatori di volo del Tu-144," — racconta Mikhail Agafonov.

Con la disponibilità di finanziamenti in tre o quattro mesi il progetto può già essere implementato e il Tu-144 sarà pronto per accogliere i visitatori.

Il costo dell'intero progetto è stimato in 53 milioni di rubli (750mila euro circa). Attualmente, la raccolta di fondi è ancora in corso. Gli autori del progetto si aspettano di accogliere almeno 500 persone al giorno, e durante il Salone internazionale dell'aeronautica e dello spazio di Mosca (MAKS) questo flusso aumenterà.

Oltre al "Concorde sovietico" nel museo saranno esposte altre "leggende" dell'industria aeronautica sovietica.

Tags:
Trasporto, Società, Tu-144, museo, Aereo, Aviazione, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik