20:46 20 Agosto 2018
Oceano

L'acidità degli oceani può battere un record lungo 14 milioni di anni

© Sputnik . Vladimir Astapkovich
Mondo
URL abbreviato
0 44

Se le emissioni di gas serra sul pianeta rimarranno allo stesso livello, entro il 2100 l'acidità delle acque degli oceani del mondo raggiungerà un valore record: il pH scenderà dal valore odierno di 8,1 a 7,8.

Questo valore non si vedeva dal Miocene medio, ovvero 14 milioni di anni fa. L'analisi degli scienziati con queste conclusioni è stata pubblicata sulla rivista Earth and Planetary Science Letters.

L'acidità dell'oceano è determinata dal valore di pH, legato alla concentrazione di ioni idrogeno nella soluzione: maggiore è la loro concentrazione, minore è il pH. Negli ultimi anni l'acidità è cresciuta per il fatto che si scioglie nell'acqua l'anidride carbonica presente nell'atmosfera.

Un forte aumento dell'acidità dell'acqua minaccia la vita marina: i gusci di alcuni molluschi si sono già dissolti e molte barriere coralline sono scomparse per il cambiamento delle condizioni marine.

"Per capire come queste condizioni influenzeranno gli ecosistemi marini, sono necessari studi di lungo termine in laboratorio e sul campo, oltre ad ulteriori ricerche sui fossili", afferma uno degli autori dell'analisi.

Tags:
Inquinamento, Ambiente, Scienza e Tecnica, Oceano Indiano, Oceano Atlantico, Oceano Pacifico
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik